La nota

Direzione Corato: «Intollerabile percezione di insicurezza. Ecco la nostra proposta»

Il partito esprime il proprio parere sulla questione sicurezza in città, proponendo una serie di soluzioni come il coinvolgimento degli istituti privati di vigilanza per pattugliare il territorio anche in orari notturni

Attualità
Corato domenica 28 febbraio 2021
di La Redazione
Sicurezza
Sicurezza © n.c.

Con una nota stampa, Direzione Corato esprime il proprio parere sulla questione sicurezza in città, proponendo una serie di soluzioni come il coinvolgimento degli istituti privati di vigilanza per pattugliare il territorio anche in orari notturni. 

«La percezione di insicurezza nella città di Corato - si legge nella nota - è ormai a livelli non più tollerabili. Furti di ogni genere, violenze, microcriminalità, spaccio, incendi, accoltellamenti, minacce e aggressioni tengono oramai in ostaggio la nostra città.Non si può pensare di risolvere questa emergenza attraverso imprecisate ed effimere politiche sociali, che non possono avere gli effetti immediati di cui la città ha urgente bisogno. Non si può più aspettare: è il momento di agire con fermezza, mettendo a disposizione tutte le risorse disponibili. Servono provvedimenti rapidi e incisivi, altrimenti la situazione sarà definitivamente fuori controllo. Subito.

Direzione Corato proporrà nella riunione del 1 marzo della VI commissione consiliare l'immediata attuazione di un programma sperimentale e straordinario di "Sicurezza Urbana Integrata", finanziabile dal Comune con risorse immediatamente reperibili dal bilancio comunale.

A nostro avviso, è necessario attivare un sistema di cooperazione coordinato dalla Polizia Locale con tutti gli istituti di vigilanza privata operanti sul territorio comunale, per garantire il presidio di tutte le piazze e strade cittadine fino alle ore 24. Proporremo anche l'istituzione di un numero unico comunale, attivo 24 ore al giorno, al quale rivolgersi per segnalare situazioni di pericolo o di emergenza. La città ha bisogno di azioni concrete, non parole».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Angelo R. ha scritto il 03 marzo 2021 alle 10:48 :

    Secondo me è un discorso che va aldilà della cosiddetta polizia locale, è lo stato attraverso carabinieri e polizia di stato che deve intervenire con forza. Io continuo a vedere cose strane in giro, continuo a vedere atteggiamenti da padroni, da spacconi e vedo anche chi gira la testa per rivolgere le proprie attenzioni verso cittadini che una volta tanto commettono una infrazioni banale Rispondi a Angelo R.

  • Giuseppe ha scritto il 01 marzo 2021 alle 12:14 :

    Grazie signor Mazzilli😊. Rispondi a Giuseppe

  • Franco ha scritto il 01 marzo 2021 alle 09:01 :

    "Percezione di insicurezza" infatti è una percezione soggettiva che varia da individuo a individuo a seconda del suo stato di salute mentale. Rispondi a Franco

  • Falco m. ha scritto il 01 marzo 2021 alle 08:39 :

    A DIREZIONE PRECIPIZIO CORATO dovrebbero vergognarsi per aver nei decenni distrutto la tranquillità , il commercio e la vita degli abitanti di Corato modificando il Centro Rispondi a Falco m.

  • Aldo ha scritto il 01 marzo 2021 alle 06:52 :

    Secondo nome: occorre, bisogna, si deve... In pratica il politichese... Linguaggio molto in voga, usato per risolvere i piccoli problemi, dalla sporcizia delle strade fino su su alla vaccinazione anti-covid. Tutti gli uomini/donne di potere lo usano, come se la cabina di comando fosse sempre in mano ad altri... Rispondi a Aldo

    fc ha scritto il 01 marzo 2021 alle 10:20 :

    Quella è la cultura e la preparazione che hanno ricevuto, quello è il rispetto verso gli altri. Incapaci erano prima, incapaci sono adesso. E la nuova generazione non fa la differenza. Il fallimento della politica è sotto gli occhi di tutti. Rispondi a fc

  • vitantonio patruno jr ha scritto il 01 marzo 2021 alle 06:44 :

    Chi di dovere, se necessario supportato da noi tutti, dovrebbe farsi valere per ottenere la giusta presenza di Vigile Urbani, Poliziotti, Carabinieri, Guardie di Finanza ecc.. ecc... per garantire SICUREZZA che è un diritto del cittadino e un dovere dello Stato. Con questa proposta privatizziamo la sicurezza e dichiariamo l'incapacità dello stato Rispondi a vitantonio patruno jr

  • Gino MISCIOSCIA ha scritto il 28 febbraio 2021 alle 23:41 :

    Un sistema coordinato dalla Polizia Locale? Qui a Corato? Con un numero di uomini tale da dover solo mettere il cartello CHIUSO PER MANCANZA DI UOMINI. Ma qualcuno si è mai posto il problema di chiedere al C.te con quante unità opera? Rispondi a Gino MISCIOSCIA

    M.D ha scritto il 01 marzo 2021 alle 03:14 :

    Potrebbe essere una buona idea....ma mi sembra una cosa difficile da mettere in atto......per tanti motivi.....tardiva inoltre questa proposta. ..di direzione Italia........dubbia! Rispondi a M.D

  • Giuseppe ha scritto il 28 febbraio 2021 alle 21:54 :

    Sono armati? Rispondi a Giuseppe

    carlo mazzilli ha scritto il 01 marzo 2021 alle 07:00 :

    si lo sono. ma se mogghiaddì tirassero fuori una pistola, sarebbero i primi ad essere arrestati, condannati e a perdere il lavoro ... Rispondi a carlo mazzilli

    M.D ha scritto il 01 marzo 2021 alle 12:54 :

    E infatti. ...perciò ho dei dubbi ...Non possiamo trasformare gli uomini della vigilanza in carabinieri e poliziotti! Rispondi a M.D

    carlo mazzilli ha scritto il 01 marzo 2021 alle 21:09 :

    in realtà ... qualsiasi cittadino potrebbe, ricorrendo la necessità e l'urgenza, essere nominato "ausiliario di Pubblica Sicurezza", cioè potrebbe essere chiamato ad prestare assistenza al Pubblico Ufficiale, rivestendone in quel preciso momento e limitatamente a quella situazione, le attribuzioni, le prerogative e le responsabilità. eminentemente, in tal senso e per motivi facilmente intuibili, potrebbero fungere le Guardie Giurate dipendenti da Istituti di Vigilanza Privati ... sarebbe in tal frangente possibile attivare pattuglie miste, un Carabiniere e una Guardia, un Agente di P.S. e una Guardia, un Agente di P.L. e una Guardia e così via, moltiplicare pattuglie x coprire più spazi e più ore ... ma se poco poco bazzicate l'ambiente questa è una cosa che non si realizzerà M A I !