Il video che omaggia la città

Capitale Italiana della Cultura 2022, oggi il verdetto. Nel video di Bari c'è un pezzo di Corato

Alessandro Piva, regista salernitano ma barese d'adozione, ha immortalato i volti noti e meno noti della città. Tra questi c'è anche Tarshito, artista di origine coratina di casa a Bari

Attualità
Corato lunedì 18 gennaio 2021
di La Redazione
Tarshito
Tarshito © n.c.

Questa mattina, alle 10 sarà proclamata la Capitale Italiana della Cultura 2022. Tra le 10 città in lizza c'è anche Bari che giovedì scorso, con una delegazione capeggiata dal sindaco Decaro, ha incontrato la commissione per la presentazione del dossier. Una candidatura che coinvolge anche tutti i comuni dell'area metropolitana. Qualche giorno fa i sindaci (tra questi anche De Benedittis) hanno inviato una lettera a sostegno della candidatura del capoluogo.

Per promuovere la città, Alessandro Piva ha girato un video che racconta attraverso sguardi, corpi e sorrisi, la Capitale umana. Il regista salernitano - ma barese d'adozione - ha immortalato i volti noti e meno noti della città. Tra questi c'è anche Tarshito, artista di origine coratina di casa a Bari.

Nicola Strippoli, classe '52, è diventato Tarshito dopo un viaggio in India e la conoscenza con Osho Rajneesh. Il rapporto con Bari si consolida agli inizi degli anni '80, quando fonda la Galleria Speciale. Tarshito non è soltanto un artista ma è anche architetto, docente, esploratore dello spirito e viaggiatore. Nei secondi dedicati a lui, Tarshito passeggia e "abbraccia" una delle sue sculture all'interno del suo Villaggio a Mungivacca.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • franco ha scritto il 18 gennaio 2021 alle 09:55 :

    tutto inutile anche se la partecipazione è stata intensa tra i comuni e le due città(TARANTO e la grecia) ha vinto PROCIDA boh Rispondi a franco

    Luciana ha scritto il 18 gennaio 2021 alle 11:14 :

    Peccato sarebbe stata una bella opportunità x Bari...e x la Puglia.. Rispondi a Luciana