"Il canto dei mandorli", Dino Patruno svela il suo secondo libro

Domani alle ore 19 la presentazione

Cultura
Corato venerdì 09 dicembre 2011
di La Redazione
©

Domani alle ore 19 presso la ex Chiesa di San Francesco in via Carmine, nell'ambito della manifestazione "Opere di Vita" a cura dell’ Associazione Nazionale Arma di Cavalleria sezione di Corato, si terrà la presentazione del nuovo romanzo di Dino Patruno intitolato "Il canto dei mandorli", pubblicato dalla Secop Edizioni.

Il lavoro di Dino Patruno si presenta come un classico romanzo di formazione in quanto narra le vicende di due ragazzini, Paolo figlio di un coratino ma da sempre vissuto a Milano e Vito detto Vetucce Diabolicche un vero e proprio figlio della strada, i cui destini finiranno per congiungersi durante l’estate del 1974, anno dei primi mondiali di calcio veramente ecumenici nonché anno attraversato da una profonda crisi economica e politica.

"Il canto dei mandorli", pubblicato a puntate da CoratoLive.it con il titolo de "L’estate del 74" circa due anni fa e che oggi rivive nella nuova veste editoriale, verrà presentato avvalendosi della lettura scenica di alcuni brani a cura dell’attrice Claudia Lerro e dell’intervento della poetessa Angela De Leo.

«Sono molto grato a CoratoLive.it che ha avuto il coraggio di editare un romanzo a puntate sul proprio portale - afferma Dino Patruno - e alla Secop Edizioni che, come già accaduto per i racconti di "Portandoti con me", mi ha offerto la possibilità della pubblicazione anche nella veste del libro. Un ringraziamento particolare va a Cataldo Bevilacqua, editor valentissimo che ha svolto con leggerezza ma con puntuale professionalità un paziente lavoro di rilettura e di super visione del testo, restituendo allo stesso uno stile più fluido».

Lascia il tuo commento
commenti