I racconti

Tragedia ferroviaria, le testimonianze dei sopravvissuti. Una ragazza: «Ho visto le mie amiche morire»

Sono storie terribili quelle raccontate dai sopravvissuti alla tragedia ferroviaria di oggi. Per tutte un elemento in comune: sembrava un viaggio come tanti e poi, d'improvviso, lo schianto

Cronaca
Corato martedì 12 luglio 2016
di La Redazione
Tragedia sui binari
Tragedia sui binari © n.c.

Sono storie terribili quelle raccontate dai sopravvissuti alla tragedia ferroviaria di oggi. Per tutte un elemento in comune: sembrava un viaggio come tanti e poi, d'improvviso, lo schianto

Una studentessa universitaria ci racconta tra le lacrime: «Ho visto le mie amiche morire davanti a me, senza poter fare nulla. É una scena che non dimenticherò mai, abbiamo sentito lo schianto e nessuno si spiegava il perchè».

La confusione e lo shock sono stati fortissimi anche per un'altra ragazza che lavora in un noto pub andriese. «Non so come sia successo» dice ancora attonita. «So soltanto che eravamo partiti da Andria e abbiamo sentito la botta fortissima. Non si riusciva a capire nulla. Sentivamo le urla, ma fino a che non sono arrivati i soccorsi eravamo tutti in stato di shock».

Tante le testimonianze di dolore e sconcerto anche presso gli ospedali. Ad Andria i parenti di tanti dispersi aspettano ancora notizie: «Da stamattina non riusciamo a sapere se i nostri cari siano sopravvissuti e in che condizioni siano. Confidiamo nelle forze dell'ordine e nei medici che stanno facendo anche l'impossibile, ma vorremmo una comunicazione più precisa».

Nell'ospedale di Corato sono state un quindicina le persone soccorse: tutte sono state medicate e dimesse tranne tre che sono state ricoverate in osservazione.

Intanto dalle macerie continuano a essere estratte persone senza vita: tra di loro anche una mamma abbracciata alla figlioletta.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
Le più commentate
Le più lette