Ancora atti di crudeltà ai danni degli animali

Altri 6 cuccioli trovati morti in campagna. Avevano meno di un mese di vita

Ieri pomeriggio ben 6 cuccioli sono stati trovati morti nei pressi di una piazzola di sosta lungo la sp. 234 (ex ss. 170) meglio nota come "Rivoluzione", in territorio di Corato. Sono stati abbandonati e sono morti di stenti e freddo

Cronaca
Corato martedì 05 febbraio 2013
di La Redazione
I cuccioli trovati morti
I cuccioli trovati morti © n.c.

Ancora atti di crudeltà ai danni degli animali.

Ieri pomeriggio ben 6 cuccioli sono stati trovati morti nei pressi di una piazzola di sosta lungo la sp. 234 (ex ss. 170) meglio nota come "Rivoluzione", in territorio di Corato.

Cuccioli con non più di 30 giorni di vita, abbandonati e morti di stenti e freddo.

Il fenomeno sta ormai segnando numeri da non sottovalutare.

Solo la settimana scorsa nella zona dell'Oasi - dove nel settembre scorso ben otto cani padronali furono adescati ed uccisi con delle polpette intrise di sostanza tossiche - è stato ritrovato l'ennesimo cane avvelenato.

E nel 2010, a pochi metri dal luogo del ritrovamento di ieri, un'altra cucciolata era stata sterminata con il veleno.

«L’allarme crescente - afferma Pasquale Laterza, presidente della Guardie per l’Ambiente che hanno ritrovato i piccoli animali - si porta al seguito anche una nuova emergenza. Gli abbandoni in strada, in prossimità di cassonetti della spazzatura, o più semplicemente davanti a canili e rifugi, stanno lasciando il passo a quelli dovuti alla crisi.

Il problema sta nel fatto che le famiglie, pur se invitate da costanti campagne informative in favore della sterilizzazione, hanno già difficoltà a sostenere le spese di mantenimento dei loro cani e non ce la fanno ad affrontare nuovi costi e possono scivolare in sconsideratezze, penalmente rilevanti, come quella che abbiamo rinvenuta.

Nonostante le precauzioni e gli sforzi più recenti contro l’abbandono - continua Laterza - queste non sempre servono o sortiscono effetto. Se il microchip funziona in molti casi da deterrente contro l’abbandono è anche vero che qualcuno, proprio per evitare denunce, finisce per ammazzare i cani e metterli sottoterra senza nessuna tracciabilità dell’animale».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Guardie per l’Ambiente ha scritto il 06 febbraio 2013 alle 11:52 :

    Ieri è stato recuperato un cane che aveva subito un trauma alla colonna ed era impossibilitato a camminare, fermo da due giorni sul ciglio della strada senza acqua e senza cibo. Le Guardie per l’Ambiente hanno fatto recuperare il cane dai servizi veterinari che provvederanno a curarlo, sterilizzarlo, microcipparlo e renderlo nuvoamente libero. Almeno una bella notizia! Rispondi a Guardie per l’Ambiente

  • ket suicide ha scritto il 06 febbraio 2013 alle 08:52 :

    Che qualcuno regali un cervello a Nitro! Rispondi a ket suicide

  • Francesco Loiodice ha scritto il 06 febbraio 2013 alle 08:04 :

    Questo è lo speccho dell’attuale società. Rispondi a Francesco Loiodice

  • domenico mazzilli ha scritto il 06 febbraio 2013 alle 07:57 :

    Il cane è la virtu’ che, non potendo farsi uomo, s’e’ fatta bestia. Rispondi a domenico mazzilli

  • nitro express ha scritto il 06 febbraio 2013 alle 06:35 :

    per i commentatori n. 14, 15, 16, 19: 1) il fatto mi inorridisce, avvelenare un animale è una cosa ...da bastardi; 2) io non farei mai una cosa del genere, tu pensa che non compro e non mangio frutti di mare perchè bisogna consumarli appunto vivi; 3) la causa di morte potrebbe essere naturale, a meno che non vi sia una perizia che attesti il contrario. 3) la cosa che mi fa sempre sorridere, malinconicamente s’intende, è l’indignazione sfrenata, il grido di dolore, il parossismo,le maledizioni, gli avvisi minacciosi, con cui queste notizie vengono accolte. E chi è che grida e si straccia le vesti e si strappa i capelli più degli altri? Delle persone che come gesto d’amore verso gli animali, vorrebbero per prima cosa castrarli!?!?! Questo mi fa veramente inorridire. P.S. per il commentatore n. 14, caprone sarai te e tua sorella. buone cose a tutti. Rispondi a nitro express

  • serry tempesta ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 19:30 :

    Infatti morte naturale non e di certo....ne poteva morire uno, non sei ..... Rispondi a serry tempesta

  • gino gino ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 19:20 :

    eppure basterebbe fare una cosa semplicissima...sterilizzare e castrare i cani nel momento in cui si decide di adottarne uno.così nel momento in cui un animale si stufa dell’altro e decide di abbandonarlo almeno non è responsabile del proliferare incontrollato Rispondi a gino gino

  • mimmo angarano ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 19:11 :

    esseri spregevoli!!!!!!!!!!!!! Rispondi a mimmo angarano

  • franco dacorato ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 18:40 :

    non capisco il sig.nitro express. vorrebbe pertanto che si taccia di questa barbarie? chissà che non agisca nello stesso modo con qualche suo animale? certo che si deve parlarne, il male deve essere sputtanato ovunque, parlare e vigilare come per tutto il bene comune Rispondi a franco dacorato

  • pina lobascio ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 18:01 :

    nitro express ma perchè ti comporti così? Rispondi a pina lobascio

  • PER NITRO EXPRESS ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 15:53 :

    Tutti e sei morti per causa naturale?? mamma mia, in che paese di caproni viviamo... Rispondi a PER NITRO EXPRESS

  • Serry tempesta ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 14:05 :

    Si Deve far qualcosa nn possono morire cosi dei cuccioli e toglierli la vita avevano solo un mese ....che bastardi.....ma chi e che si diverte a veder morire dei poveri cuccioli in questa maniera???e gente malata che puo far del male a chiunque...facciamo qualcosa x evitare cio... Rispondi a Serry tempesta

  • nitro express ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 12:36 :

    forza! un cane in prima pagina, meglio se defunto, per cause naturali o da accertare, e via giù commenti su commenti, lacrime su lacrime, maledizioni su maledizioni, avvisi di carattere "legale" su avvisi di carattere "legale" e via discorrendo... Rispondi a nitro express

  • coccodrillo doc ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 12:31 :

    questa gentaglia capace di essere così crudele nei confronti degli animali dovrebbe sparire dalla faccia della terra. devono morire atrocemente per il male che fanno, e quel giorno arriverà. Rispondi a coccodrillo doc

  • Miki Terzulli ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 11:58 :

    L’uomo è la vera bestia! Rispondi a Miki Terzulli

  • Pina Lobascio ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 10:16 :

    Bisogna collaborare!!! Bisogna segnalare!!! Rispondi a Pina Lobascio

  • nunzia nuvola ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 09:32 :

    ma che schifo!!!!!!!! che vergogna!!!!!! che marcisca all’inferno gente così!! non meritate di stare al mondo!!!! bastardi............ Rispondi a nunzia nuvola

  • narcisa landi ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 09:30 :

    bastardi,spero anche io chi a questi mostri chi hano fatto questo e farano questo ,aviano una fine peggiore di questi poveri angeli! Rispondi a narcisa landi

  • evie 78 ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 09:12 :

    ogni volta rimango senza parole...... :-( STERILIZZATE!!!! il comune di corato offre la sterilizzazione gratuita a cani e gatti randagi e agevolazione per i cani microchippati!!!! scaricate i moduli qui https://www.facebook.com/media/set/?set=a.350418905074047.78025.340161372766467&type=3 cosa han fatto di male queste povere anime? lascereste i vostri bambini al freddo a morire di fame? vergogna!!! Rispondi a evie 78

  • francesca lastella ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 09:02 :

    Mio Dio!!! Rispondi a francesca lastella

  • ket suicide ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 08:58 :

    Chi sono le bestie? Rispondi a ket suicide

  • gian castagna ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 08:07 :

    Io faccio venti km al giorno per portare da mangiare a un cagnolino che si trova in campagna pur di non vederlo soffrire ! anche se il cane nn è mio mancava poco che moriva di fame adesso sta diventando un bel cucciolotto :) Rispondi a gian castagna

  • domi bellique ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 07:33 :

    il problema è che in questo paesino manca la mentalità che anche gli animali sono degni di rispetto. pensate che c’è ancora gente che tiene chiuso il cane in garage per tutto il giorno, ignorando che il cane è un animale sociale che ha bisogno di stare con i suoi simili o con il proprietario e la sua famiglia. se uno deve tenere il cane in questo modo è meglio che non lo tenga affatto. ritengo che anche in questo caso possa scattare il reato di maltrattamento Rispondi a domi bellique

  • pino leuci ha scritto il 05 febbraio 2013 alle 06:42 :

    chi li ha abbandonati spero che faccia la stessa fine o peggio Rispondi a pino leuci