Sono ancora da chiarire le cause del decesso di Doriana Scardigno, architetto 42enne di origine molfettese morta ieri sera in uno studio odontoiatrico della città

​Stroncata da un malore mentre era dal dentista, muore donna di 42 anni

​La Procura di Trani ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di omicidio colposo e disporrà l'autopsia per stabilire se il malore sia correlato alla somministrazione della preanestesia oppure se sia trattato di una tragica fatalità

Cronaca
Corato venerdì 14 gennaio 2022
di La Redazione
​Stroncata da un malore mentre era dal dentista, muore la 42enne Doriana Scardigno
​Stroncata da un malore mentre era dal dentista, muore la 42enne Doriana Scardigno © n.c.

Stroncata da un malore mentre stava per sottoporsi a normali cure dal dentista. Sarà l'autopsia a chiarire le cause del decesso di Doriana Scardigno, architetto 42enne di origine molfettese morta ieri sera in uno studio odontoiatrico della città. La donna sarebbe deceduta poco dopo la somministrazione della preanestesia, necessaria per effettuare cure dentistiche ordinarie. A nulla, purtroppo, sono serviti i soccorsi degli operatori del 118 che hanno potuto solo constatare la morte della 42enne. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Corato. La salma è stata trasferita all'istituto di medicina legale del Policlinico di Bari dove il medico legale, Antonio De Donno, ha eseguito un primo esame esterno. La Procura della Repubblica di Trani ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di omicidio colposo e, la prossima settimana, disporrà l'autopsia per stabilire se il malore sia correlato alla somministrazione della preanestesia oppure se sia trattato di una tragica fatalità.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Grazia Tandoi ha scritto il 15 gennaio 2022 alle 18:03 :

    Non ci sono parole, mi unisco al dolore immane che ha colpito tutta la famiglia della ragazza ..... riposa in pace💔💔💔💔💔💔 Rispondi a Grazia Tandoi

  • franco ha scritto il 14 gennaio 2022 alle 13:35 :

    non ci sono parole adatte allo sconforto che certe notizie danno all'animo umano-sono sicuro che verrà fatta chiarezza sull'accaduto anche se nulla sarà come prima per la famiglia in primis ma, credo di poter dire, anche per coloro che hanno assistito alla tragedia riposa in pace Rispondi a franco

  • saponetta ha scritto il 14 gennaio 2022 alle 10:58 :

    una tragedia immane. abbraccio commossa la famiglia ed anche professionisti che hanno avuto ruolo in questa vicenda terribile. Rispondi a saponetta