Questa mattina

Retata dei Carabinieri nel centro storico, tre giovani portati in caserma

Poco dopo le 11 quattro pattuglie hanno bloccato la zona tra via Mercato e vico Lobello

Cronaca
Corato mercoledì 24 novembre 2021
di La Redazione
Retata dei Carabinieri nel centro storico, tre giovani portati in caserma
Retata dei Carabinieri nel centro storico, tre giovani portati in caserma © n.c.

Operazione dei carabinieri questa mattina nel centro storico della città. Poco dopo le 11 quattro pattuglie hanno bloccato la zona tra via Mercato e vico Lobello e hanno effettuato alcune perquisizioni. Al termine dei controlli, tre giovani sono stati fatti salire sulle auto dei militari e sono stati condotti in caserma. I carabinieri hanno anche sequestrato alcuni effetti personali. Subito dopo, il tratto di corso Cavour in cui si trova la caserma dei carabinieri è stato chiuso al traffico. Seguono aggiornamenti.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Stefy ha scritto il 26 novembre 2021 alle 06:27 :

    Sveva Ma che dice?Il fruttivendolo che conosco benissimo non e’neanche sposato.E’un giovane che sta’bene e continua sulle orme del padre.Non diciamo fesserie.Campare la famiglia.......Anzi un consiglio darei a tutti quelli che lo stressano chiedendo sconti e quant’altro Di darvi una regolata.Sempre a raccattare state.Aproffitando Della sua giovanissima età’. Rispondi a Stefy

  • Ss ha scritto il 24 novembre 2021 alle 23:29 :

    Di quale reato 🤔per quale reato tutto ciò? Rispondi a Ss

    Luigi Murgiano ha scritto il 25 novembre 2021 alle 20:42 :

    Ci sono almeno tre o quattro capi d'accusa Rispondi a Luigi Murgiano

  • Coratino doc. ha scritto il 24 novembre 2021 alle 20:35 :

    Poi forse è opportuno ascoltare i racconti delle forze dell'ordine e le articolate procedure della giustizia italiana, voluta da giudici e politici di sinistra che fanno danno agli italiani. Quando andiamo a votare iniziamo a votare chi presenta la legge sulla sicurezza bis perché " d chiaccr e d bandiir, d dscuurs della rivoluzione gentile, n staan asse'". Iniziamo a votare chi ci protegge. Rispondi a Coratino doc.

    Gigi Gusto ha scritto il 25 novembre 2021 alle 10:55 :

    Gomblottoh!!1! I komunistih mangiano i banbini!!1? Viva i ducie e viva salvinih!!1!1 Rispondi a Gigi Gusto

    Aeldus ha scritto il 25 novembre 2021 alle 13:23 :

    Come al solito perdo l'occasione per stare zitto Rispondi a Aeldus

    Gigi Gusto ha scritto il 25 novembre 2021 alle 15:13 :

    Hai detto bene...

    Coratino ancora più doc ha scritto il 25 novembre 2021 alle 10:37 :

    Neh, assai ci hanno protetti in 20 anni. Il morto ci è scappato prima, le macchine incendiate, la baby gang, è tutta roba che proviene anche da prima dell'ultimo commissariamento. Ma di che stiamo a parlare? Proteggere? Quelli si sono protetti i cavoli loro! Rispondi a Coratino ancora più doc

  • Coratino doc. ha scritto il 24 novembre 2021 alle 20:26 :

    Neanche un rappresentante dell'amministrazione accanto alle forze dell'ordine, per dare un segno forte. No, invece se ne stanno sui palazzi,per paura. E non mi meraviglierei se a difendere questi qui fosse un avvocato vicino all'attuale amministrazione. Rispondi a Coratino doc.

    Giuann ha scritto il 25 novembre 2021 alle 11:29 :

    Gino non va nemmeno al consiglio comunale, vid tu Rispondi a Giuann

    Coratino ancora più doc ha scritto il 25 novembre 2021 alle 10:39 :

    Il tuo amico Perrone non va nemmeno al consiglio comunale, nemmeno lui sarebbe stato presente, tranquillo Rispondi a Coratino ancora più doc

  • Giancarlo ha scritto il 24 novembre 2021 alle 19:46 :

    Certa gente deve stare nelle gabbie! Rispondi a Giancarlo

  • Sveva ha scritto il 24 novembre 2021 alle 18:20 :

    Se sono i rapinatori d stamattina dovrebbero fargli pagare tutti i danni morali al povero fruttivendolo che stava lavorando onestamente ,per campare una famiglia!!che vergogna Rispondi a Sveva

  • Ba Pep da corato ha scritto il 24 novembre 2021 alle 15:44 :

    Avevo scritto tutte le forze dell'ordine in giro per Corato e come si vede la segnalazione e partita da alcuni vigilantes la cosa sta portando dei frutti ora speriamo in qualche giudice dal pugno di ferro Rispondi a Ba Pep da corato

    Raffaele falco ha scritto il 24 novembre 2021 alle 18:38 :

    Un paio di giorni e sono fuori Rispondi a Raffaele falco

  • Angela Mazzilli Ventura-Corato ha scritto il 24 novembre 2021 alle 15:29 :

    Grazie ai Carabinieri, alla Polizia e alle forze dell'ordine !!! Grandi !!! 🥇 P.S. purtroppo però, questi "signori" tra 2 giorni, saranno di nuovo a piede libero !!! Che bello... Rispondi a Angela Mazzilli Ventura-Corato

  • G.n. ha scritto il 24 novembre 2021 alle 15:03 :

    Si dovrebbe fare di più ieri sono state rubate le targhe di una macchina di mattina in centro vicino al comune Rispondi a G.n.

  • io ha scritto il 24 novembre 2021 alle 14:38 :

    buttare la chiave Rispondi a io

  • M. ZUCARO ha scritto il 24 novembre 2021 alle 14:11 :

    Cari amici leggo in un commento “...ci voleva tanto tempo?” Beh se non si dispongono di PROVE non si può sbattere in galera nessuno. Speriamo solo che chi è stato condotto in caserma sia poi davvero reo di atti delittuosi che sconvolgono la nostra città. Si rammenda che più si alza l’attenzione più sono concentrate le forze dell’ordine. Ergo cari signori ANDATE A LAVORARE !!!! Rispondi a M. ZUCARO

  • Luigi Murgiano ha scritto il 24 novembre 2021 alle 13:44 :

    Colpa del sindaco. Ah, no! Rispondi a Luigi Murgiano

    Antonio.m ha scritto il 24 novembre 2021 alle 20:09 :

    La colpa del sindaco et quella di aver sottovalutato il problema, le avete dimenticate le riunioni col prefetto dalle quali veniva fuori che era tutto sotto controllo? Bisognava battere i pugni negli incontri col prefetto e non pensare ad organizzare le varie marcette della pace Lo ripeto , qui non si tratta di fare tifoseria ma di analizzare il problema con il giusto distacco dalle proprie ideologie politiche. Rispondi a Antonio.m

    Gigi Gusto ha scritto il 25 novembre 2021 alle 15:14 :

    Ma se siete la cosa più faziosa vista nella nostra città Rispondi a Gigi Gusto

    Pietro ha scritto il 24 novembre 2021 alle 19:51 :

    Pure il vicesindaco.... E gli assessori. Rispondi a Pietro

  • Angelo R. ha scritto il 24 novembre 2021 alle 13:27 :

    Eppur si muove.... Rispondi a Angelo R.

    Aldo ha scritto il 24 novembre 2021 alle 14:15 :

    Ma poi tra poco tra sconti di pena, incensurati, avvocati, reddito di cittadinanza, genitori che i psicologi diranno non essere presenti nella loro vita, saranno in libertà... Film in prima TV visto e rivisto... peccato che la stessa legge che protegge i propri cittadini permetta a dei ragazzi di impugnare delle armi... Assurdo... Rispondi a Aldo

  • bau ha scritto il 24 novembre 2021 alle 13:01 :

    E NATALE Rispondi a bau

  • Michy ha scritto il 24 novembre 2021 alle 13:00 :

    Mi viene da ridere. Ci voleva tanto tempo. È sì grazie al sindaco sono stati individuati ma per piacere. C’è schif booooo Rispondi a Michy

    Luigi Murgiano ha scritto il 24 novembre 2021 alle 14:29 :

    Una curiosità: quando succedono le cose, è colpa del sindaco che non fa niente. Quando arrestano le persone, il sindaco non ha fatto niente. Ma allora, cosa volete dal sindaco? Fare pace col cervello per favore... Rispondi a Luigi Murgiano

  • Gigi Gusto ha scritto il 24 novembre 2021 alle 12:58 :

    Un minuto di silenzio per i piangioni che non sapranno che scrivere Rispondi a Gigi Gusto

    Mar ha scritto il 24 novembre 2021 alle 15:07 :

    Ho pensato la stessa cosa. Questi li hanno presi quasi dopo il reato. Ora speriamo che sia lo spunto per concretizzare i risultati delle indagini che sono state portate avanti. Rispondi a Mar

    Aldo ha scritto il 24 novembre 2021 alle 14:12 :

    ...che non andranno mai in galera, che non sconteranno mai un giorno di pena, che le forze dell'ordine fanno il loro dovere ma poi la legge li mette in libertà... Ma siccome sono un "disco rotto" come scrivono altri, mi astengo dallo scrivere queste cose... Rispondi a Aldo

    Gigi Gusto ha scritto il 24 novembre 2021 alle 18:48 :

    Ecco il capo dei piangioni :) Hanno dei precedenti, i capi di accusa sono pesanti. Mi sa che stavolta il tuo piagnisteo è fine a sé stesso. Rispondi a Gigi Gusto

  • Taken ha scritto il 24 novembre 2021 alle 12:57 :

    Diamo un po' di ordine x la città di Corato basta con questo sistema sporco vergogna andate a zappare la terra è buttate le chiavi in mare quando andate in carcere Rispondi a Taken

    maria ha scritto il 24 novembre 2021 alle 19:56 :

    A sto punto, diamo la chiave al sindaco? Rispondi a maria

  • Vitantonio Lagrasta ha scritto il 24 novembre 2021 alle 12:06 :

    Dio li benedica i Carabinieri! Rispondi a Vitantonio Lagrasta

    Aldo ha scritto il 24 novembre 2021 alle 14:16 :

    ... ma benedica soprattutto tutti gli azzeccagarbugli... (Scusate se sono un disco rotto...) Rispondi a Aldo

    M.D ha scritto il 24 novembre 2021 alle 13:31 :

    Speriamo bene.....veramente qui non si vive più....!!! Rispondi a M.D

  • Gino ha scritto il 24 novembre 2021 alle 12:00 :

    POVERI NOI…. Rispondi a Gino

  • x corato ha scritto il 24 novembre 2021 alle 11:57 :

    Finalmente, era il segreto di pulcinella che a Vico lobello ci stava un macello..spero vivamente che restino dentro e non li rimettano li ai domiciliari altrimenti si continuerà come prima..grazie ai carabinieri..intensificate il lavoro xke Corato ne ha fortemente bisogno. Vedi la rapina con il ferito di stamattina e i giorni precedenti che sono veri e propri bollettini di aperta guerra. Rispondi a x corato

  • Michele C ha scritto il 24 novembre 2021 alle 11:38 :

    Qualcosa si muove... spero facciano un pò di pulizia e che queste azioni siano da deterrente Rispondi a Michele C

Le più commentate
Le più lette