La novità

Dopo oltre 15 anni, via le fioriere da via Duomo

Lo ha deciso la giunta con una delibera approvata nei giorni scorsi. È stato dato mandato al dirigente del Settore lavori pubblici, ambiente e agricoltura, Di Bari, di «predisporre il progetto di smaltimento»

Attualità
Corato martedì 14 settembre 2021
di La Redazione
Via Duomo
Via Duomo © CoratoLive.it

Dopo oltre 15 anni, le fioriere di via Duomo verranno smantellate. Lo ha deciso la giunta comunale con una delibera approvata nei giorni scorsi.

«Con provvedimento antecedente al 2006, su tale arteria importante sia sotto il profilo storico che sotto il profilo urbanistico, fu determinato di arricchirne la bellezza con il posizionamento di contenitori realizzati in tufo rivestito in rame in cui allocare un albero di palma per ogni contenitore» si legge nel provvedimento. «A seguito di reiterati atti di vandalismo per cui tali contenitori venivano spogliati del rame di rivestimento, fu dato indirizzo ai dirigenti del settore urbanistica e verde pubblico e del settore lavori pubblici di rimuovere le fioriere, con il recupero delle palme nelle more di una indizione di un concorso di idee. In realtà, successivamente, si ritenne opportuno invece, sostituire il solo rivestimento in rame con un sistema di doghe di legno pitturate».

La giunta ha poi rilevato che «il sistema di rivestimento in doghe di legno, dato il tempo trascorso ed essendo state esposte agli agenti atmosferici, è diventato fatiscente ed in alcuni casi pericoloso; oggi i contenitori in essere hanno perso quella caratterstica di “arredo urbano” per cui erano stati pensati; che la soluzione adottata per la collocazione ovvero a cavallo fra il marciapiede e la sede stradale oggi non garantisce un agevole deflusso delle acque meteoriche, anzi ne favorisce il ristagno; tale ristagno ha provocato la marcescenza di alcune parti della base del rivestimento oltre a favorire la proliferanzione di larve di insetti». In più «ben 7 dei contenitori, su un totale di 19, non contengono più le palme originarie, ma si presentano con soluzioni provvisorie e fatiscenti.

Preso atto, pertanto, di dover dare priorità ad una soluzione che, preliminarmente, garantisca una maggiore salubrità ambientale coniugata ad una migliore immagine del corso per rimuovere la sensazione di disagio che attualmente provoca nei cittadini e nei visitatori che percorrono questa importante arteria», la giunta ha deciso di «dare corso allo smantellamento di tutti i contenitori/fioriere esistenti che risultano collocati lungo tutta via Duomo e di ricollocare tutte le residue palme esistenti nel parco comunale». Contestualmente, è stato dato mandato al dirigente del Settore lavori pubblici, ambiente e agricoltura, Di Bari, di «predisporre, con la massima urgenza, il progetto di smaltimento».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • TONICO ha scritto il 17 settembre 2021 alle 18:24 :

    era ora. finalmente qualcuno si è accorto che non erano più necessarie. Rispondi a TONICO

  • Feo ha scritto il 15 settembre 2021 alle 17:48 :

    Io sono d'accordo.....non era per niente adeguate quelle palme su via duomo.potrebbero essere ricollocate anche nella piazzetta di torre Palomba. Che da qualche giorno ha preso vita.non si poteva guardare com'era ridotta.ora servono contenitori per la differenziata e manutenzione ordinaria programmata.gli alberi il verde e tutto quello che è natura serve in questo paese. Rispondi a Feo

  • Mario 62 ha scritto il 15 settembre 2021 alle 07:03 :

    Leggo ed è tutto nella norma le lamentele ci devono sempre esserci ,ci sono strade da asfaltare e c’erano strade da asfaltare il punto è, queste si possono chiamare fioriere ? Io credo proprio di no a cosa serve consumare soldi per rinvasare ciclamini e altro tra un mese tanto per far vedere l’atmosfera natalizia e la mattina dopo vengono estirpate. Rispondi a Mario 62

  • Ss ha scritto il 14 settembre 2021 alle 21:48 :

    Perdonatemi,per rimuovere come dice Ss ,quei prisi di fioriere,vanno spesi dei soldi .Giusto?Ma non è meglio rifare i manti stradali ?Ma avete visto in che stato è quella strada ,percorsa da gente pericolosa,di via Don Manzoni,proseguo cerasella,proseguo ,Francavilla?Ma ci rendiamo conto?Piu degrado di quella strada.!Niente e’pericoloso.E’la gente come ho detto prima,che Crea Il pericolo. Rispondi a Ss

    gg ha scritto il 28 settembre 2021 alle 09:19 :

    continuamo a perdere tempo Rispondi a gg

  • Qualcuno ha scritto il 14 settembre 2021 alle 20:20 :

    Non potrebbero aggiustare piazza Vittorio Emanuele con fiori e cose colorate?? Rispondi a Qualcuno

  • Enzo ha scritto il 14 settembre 2021 alle 19:32 :

    uuuuu che passo avanti per la nostra città!... Ma piazza Vittorio Emanuele non c'entra con Corato? Tralasciando lo stato della pavimentazione, nelle aiuole mancano solo i funghi e i cinghiali 😒 Rispondi a Enzo

    Gaetano Cialdella ha scritto il 14 settembre 2021 alle 22:51 :

    Per P.zza Vittorio Emanuele stanno per partire i lavori. Non a caso, hanno spostato le giostrine, per liberare la piazza. Rispondi a Gaetano Cialdella

    Enzo ha scritto il 15 settembre 2021 alle 06:12 :

    Infatti non parlavo di lavori, so che per quello ci vuole tempo, ma di pulizia. Rispondi a Enzo

  • M..C.. ha scritto il 14 settembre 2021 alle 11:20 :

    L importante che le palme superstiti vengono realmente ricollocate nella villa comunale e non in qualche villa privata...' staremo a vedere... Contateci.. Rispondi a M..C..

  • Pier Luigi ha scritto il 14 settembre 2021 alle 10:50 :

    E poi scopri che ci sono stati "reiterati atti di vandalismo per cui tali contenitori venivano spogliati del rame di rivestimento". Io ho esaurito i termini per definire i tanti imbarazzi umani che deturpano questa comunitá. Rispondi a Pier Luigi

  • Gino ha scritto il 14 settembre 2021 alle 10:44 :

    MA CI RENDIAMO CONTO CHE CORATO È ORMAI ALLA DERIVA SU TUTTO ???? Rispondi a Gino

  • LM ha scritto il 14 settembre 2021 alle 10:23 :

    Ben venga la riqualificazione dell'arredo urbano purché non si faccia abuso, come sempre, di solo cemento. Rispondi a LM

  • Ss ha scritto il 14 settembre 2021 alle 09:59 :

    Ma perche’sono pericolose?Ma non è che siete voi pericolosi?Io toglierei o chiuderei ,in maniera tale da non far attraversare,le siepi dall’extramurale.Quelle sono pericolose.!!!!!!!!! Rispondi a Ss

    Biagio Tempesta ha scritto il 14 settembre 2021 alle 10:26 :

    Anch'io l'ho fatto presente più di una volta. Ma in questo paese si parla al vento Rispondi a Biagio Tempesta

  • fc ha scritto il 14 settembre 2021 alle 08:24 :

    Togliete le fioriere e al loro posto una bella colata di cemento. Esattamente come per le aiuole sull'estramurale, al posto delle piante hanno coperto con il cemento. Quelle libere sono pieni di rifiuti e di erba alta. Alla faccia dell'ambiente, del verde e di tutte le chiacchiere che andate raccontando. Ci vuole solo la buona volontà! Conferma l'Assessore e il dirigente del Settore lavori pubblici, ambiente e agricoltura? Rispondi a fc

  • Ss ha scritto il 14 settembre 2021 alle 07:58 :

    Era ora che togliessero quei "Prisi" inguardabili Rispondi a Ss

  • Vincenzo ha scritto il 14 settembre 2021 alle 07:00 :

    Buongiorno in via n salvi hanno messo delle fioriere vuote senza una pianta viva brutte e non verde ma ai potevano collocare li invece abbiamo sti catamoni inutili Rispondi a Vincenzo

  • Ctarricone ha scritto il 14 settembre 2021 alle 06:41 :

    Se ci fosse stata una manutenzione attenta e continua, oltre ad un controllo piu severo sugli atti di inciviltà di una parte dei nostri bravi xoncittadini, non si sarebbe arrivati a questa soluzione drastica! Il nuovo progetto? Campa cavallo, come la piantumazione dell’intero corso ed estramurate! Rispondi a Ctarricone

  • Cataldo Ferrara ha scritto il 14 settembre 2021 alle 06:35 :

    Molto bravi a rimuovere dando delle giustificazioni pressoché sommarie, l'alternativa qual'è? C'è un progetto di riqualificazione? Se c'è qual'è? Non è dato saperlo? Questo è il cambiamento? Da cittadino chiedo che vengano proposte delle alternative. Attendo Rispondi a Cataldo Ferrara

  • nerdrum ha scritto il 14 settembre 2021 alle 05:42 :

    finalmente spariscono quegli ignobili catafalchi posti su via duomo. ci mancava solo il gange e si sarebbero potuti usare per le cremazioni dei cadaveri. Rispondi a nerdrum

  • Luigi Murgiano ha scritto il 14 settembre 2021 alle 05:37 :

    Finalmente, quelle fioriere erano brutte e pericolose da diversi anni... Rispondi a Luigi Murgiano

  • Vincenzo Quinto ha scritto il 14 settembre 2021 alle 05:34 :

    Era ora!!!! Rispondi a Vincenzo Quinto

  • Kio Kio ha scritto il 14 settembre 2021 alle 05:28 :

    Finalmente! Quella strada è impraticabile per un pedone quando è aperta al traffico! Altro sperpero di soldi all'epoca, tipo Palazzo Gioia. Rispondi a Kio Kio

  • Aldo ha scritto il 14 settembre 2021 alle 03:44 :

    Quindi per il non saper fare e trovare soluzioni alternative, via il decoro "verde" da via Duomo!... brav', complimenti... Pure io so fare sto mestiere: se una cosa è brutta, via! Senza soluzioni alternative... bravi, bravi, bravi... Rispondi a Aldo

    Gigi Gusto ha scritto il 14 settembre 2021 alle 07:25 :

    Indovinate chi è l'unico che si lamenta? Ahahahahah!!! Anche sulla rimozione di fioriere vecchie, marce e vuote... Rispondi a Gigi Gusto

    Aldo ha scritto il 14 settembre 2021 alle 12:50 :

    Quindi diamo corda a chi in maniera sfrontata frega il materiale dalle fioriere, non facendo alcuna manutenzione delle stesse ed estirpandole completamente.... Ma che fastidio Vi danno ste fioriere, si può capire? Forse perché quando andate a fare il caffè o lo shopping non potete parcheggiare auto e tutto il resto dentro l'attività commerciale verso cui siete indirizzati? Boh, sinceramente nn capisco... Rispondi a Aldo

    Gigi Gusto ha scritto il 14 settembre 2021 alle 20:38 :

    Mai fatto shopping su via Duomo e raramente giro in centro con l'auto. Ritenta, sarai più fortunato. Limitati a lamentarti di ogni cosa, è meglio...

    Md ha scritto il 14 settembre 2021 alle 06:33 :

    Non mi sono mai piaciute e non ne vedevo l'utilità...sinceramente!Se poi queste strutture hanno bisogno di interventi continui di manutenzione meglio toglierle! Rispondi a Md

    Aldo ha scritto il 14 settembre 2021 alle 12:45 :

    Ma sì, meglio una scultura in cemento... Meglio se commissionata a qualche amico di amico... l'importante è saper dire non c'è verde a Corato, che brutta Corato,... Ripropongo, infine, per il sig. Gusto l'iscrizione a la sai l'ultima in quanto è un barzellettiere nato... Rispondi a Aldo