Fischia il treno nella stazione di Corato. L'avevamo quasi dimenticato (Leggi l'articolo)

Erano due anni e mezzo che da queste parti non transitava neppure l'ombra di un vagone. Oggi la marcia è ripresa, con tutti i limiti del caso, provocando inevitabilmente una smorfia di dolore e un timido sorriso