Naturally Together all'I.C. "S.M. Imbriani Piccarreta"

Giulia De Caro LiveYou - Attualità
Corato - giovedì 03 giugno 2021
Naturally Together all'I.C. "S.M. Imbriani Piccarreta"
Un’altra tappa del “Progetto Erasmus” alla scuola media dell’I.C.S.M.R.Imbriani-L.Piccarreta di Corato. “Bellissima esperienza”, “un modo diverso e interessante di fare lezione d’inglese”, “bello confrontarsi con alunni di altre nazioni” “sono stata davvero felice di partecipare a questo incontro. Viva il progetto Erasmus!”…..Questi alcuni dei commenti raccolti tra gli alunni dopo aver realizzato l’incontro a distanza con la scuola Finlandese partner come l’Italia di progetto Erasmus “Circular economy for future society: reuse, reduce, recycle”. Nonostante il virus abbia costretto tutti a “mantenere le distanze” non è riuscito a sconfiggere la voglia degli alunni di avvicinarsi e conoscere realtà linguistiche e sociali molto diverse dalle proprie. Alcuni alunni delle classi seconde della scuola secondaria di primo grado si sono proposti per questo incontro in orario scolastico organizzato dai docenti della scuola Finlandese. Dopo l’iniziale imbarazzo, tutti hanno cominciato ad interagire con grande gioia ed interesse reciproco. Alcuni alunni italiani sono rimasti ammirati dal livello d’inglese padroneggiato dagli amici finlandesi e, senza remore, hanno subito compreso che solo confrontandosi ed interagendo con interlocutori con un livello superiore al tuo che è possibile migliorare il proprio inglese senza farsi prendere dalla paura di sbagliare. Anche i docenti, come gli alunni, hanno avuto la possibilità di “chiacchierare amichevolmente” tra di loro, conoscendosi meglio e scambiandosi notizie relative anche alla situazione generale nelle rispettive nazioni. Molto bello il filmato mostrato dai colleghi amici finlandesi, grazie al quale abbiamo potuto apprezzare la loro bellissima scuola e il loro paesino circondato dai tanti laghi. L’incontro ha avuto un tale successo che si è subito pensato di organizzarne un altro a fine settembre anche perché molti altri alunni non vedono l’ora di mettere in azione il loro inglese e fare nuove amicizie!! Oltre all’incontro a distanza, nell’androne principale della scuola è ora esposto un cartellone (realizzato grazie al lavoro della prof.ssa Garcia e del prof. Vallarelli) sul quale è esposto il logo realizzato dagli alunni polacchi, risultato il più suffragato e scelto come simbolo del nostro progetto. Accanto al logo vincitore sono esposte le tre proposte grafiche elaborate dagli alunni sia della scuola primaria che secondaria risultate le più gradite in Italia. Sperando di poter vivere nel prossimo anno scolastico le mobilità con alunni e docenti in varie nazioni europee, per il momento ci godiamo , noi docenti insieme al Dirigente Scolastico, il grande entusiasmo con il quale i nostri cari alunni hanno vissuto e reso bellissime anche queste esperienze ed attività a “distanza”.