Una finale per il Tannoia: successi al Project Management di Brindisi

Corato - mercoledì 17 maggio 2017
Una finale per il Tannoia: successi al Project Management di Brindisi

Quarantuno studenti delle sedi di Corato e di Ruvo dell’ITET “Tannoia” ammessi alla prova nella finale dei Games del “Project Management”, tenuta presso il Teatro Impero a Brindisi, sono già di per sé un successo. Che si moltiplica con i risultati conseguiti dai ragazzi in gara: terzo posto per il project work “Confortable WAY” del gruppo 12 dell’ITET sede di Ruvo (Project manager prof.ssa Tamborra) e qualificazione per la categoria “Best Performer” a Rossana Avella e Vincenza Tamborra, classe IIIA, Francesca De Simine, classe IIID, Greta del Vecchio, IVC, per la sede di Ruvo, mentre per la sede di Corato i selezionati sono stati Marzia di Bisceglie, classe IVB e Domenico Quercia, IIIFG.

Cos’è il Project Management? Semplificando un po’ può ritenersi una metodologia di avvio, pianificazione, esecuzione, controllo e chiusura del lavoro da parte di un team che punta a realizzare criteri creativi e produttivi di successo.

Grazie al sostegno che il dirigente scolastico prof.ssa Tarantini non fa mancare alle proposte di percorsi innovativi per la formazione professionale e culturale degli studenti, il “Tannoia” ha partecipato anche alla II edizione della manifestazione, organizzata dal Project Management Institute – Southern Italy Chapter, che ha coinvolto scuole pugliesi e campane.

Buona la performance, nella prova conclusiva dello speech, dei tre giovani speaker del “Tannoia” Domenico Colasanto, IIIA), Vincenzo Barile III3C e Rossella Mangano IVD.

I risultati ottenuti sono stati facilitati dall’impegno dei docenti Giacoma Stasi, Luciana De Nicolo, Antonio Di Terlizzi, Pasquale Lafranceschina -cui è stata riconosciuta la premura particolare con cui ha scvolto il ruolo di tutor-, Lucia Leuci, Nunzia Mongelli, Rosa Balducci.

E un riconoscimento pieno di gratitudine va alla studentessa Maria Pia Binetti classe IVB che ha fatto da trait d’union tra l’edizione passata e l’edizione di quest’anno, offrendo preziose collaborazione e supporto.

Altri articoli
Gli articoli più commentati
Gli articoli più letti