Domenica c'è il Molfetta

Corato Calcio, l'ex Loporchio: «Grande lavoro di mister Castelletti»

Il responsabile dell'area tecnica parla del caso El Friyekh, del cammino del Corato, dei nove anni di Molfetta e di Pino Giusto

Calcio
Corato sabato 24 febbraio 2018
di La Redazione
Loporchio con De Blasio e Castelletti
Loporchio con De Blasio e Castelletti © Sergio Porcelli

23° turno del Campionato di Eccellenza e nuovo derby per il Corato Calcio che, domenica alle ore 15.00 al Comunale, attende la Molfetta Calcio, in un match che si preannuncia altamente spettacolare e combattuto.

I neroverdi di mister Castelletti sono la miglior squadra degli ultimi due mesi: 4 vittorie e 4 pareggi per un totale di 16 punti negli ultimi 8 incontri sottolineano l'ottimo stato di forma di Asselti e compagni. Anche il Tribunale Federale Nazionale ha contribuito al clima di serenità e ottimismo della società, restituendo il punto conquistato sul campo all'andata contro l'Omnia Bitonto che il Giudice Sportivo aveva trasformato in 3-0 a tavolino per gli ospiti, giudicando irregolare il tesseramento del calciatore El Friyekh. Non sarà del match il bomber Lacarra (squalificato), mentre le condizioni di Leuci, Diagne e D'Addato saranno valutate nelle prossime ore. Intanto è stato tesserato il centrocampista classe '87 Giangaspero, nella prima parte di stagione a Lavello (Eccellenza lucana).

Alla Molfetta di mister Giusto, nona in classifica con 32 punti, bisogna dare atto dell'ottimo torneo sin qui disputato, nel corso del quale ha lanciato diversi giovani di prospettiva. La pecca dei biancorossi è, però, proprio nel rendimento in trasferta, con una sola vittoria (seppur di assoluto prestigio sul campo del Gallipoli) lontani da Terlizzi. Bomber Albrizio (9 reti stagionali. delle quali 7 in campionato) è lo spauracchio del reparto offensivo, ben supportato dall'ex Stefanini, che ha così commentato il match alle porte: «Ci aspetta una partita importante. È la prima volta che ritorno a Corato da ex. Lì ho disputato due belle stagioni e so bene quanto possa incidere il tifo del pubblico nei loro match casalinghi.

Dobbiamo esser bravi a fare, come sempre, il nostro match, senza farci intimorire. In questo campionato abbiamo sempre dimostrato di potercela giocare con chiunque e la partita di domenica non fa eccezione. Stiamo sviluppando un’ottima fase difensiva, ma dobbiamo migliorare molto nella cattiveria sotto porta. Me compreso chiaramente, dato che da quando sono arrivato (a dicembre ndr) non ho ancora segnato». Out Pinto, appiedato dal Giudice Sportivo.

Sarà Vittorio Emanuele Daddato della sezione di Barletta l'arbitro designato dell'incontro, coadiuvato dagli assistenti Marco Colaianni di Bari e Vincenzo Ruggiero di Brindisi. La gara di andata a Terlizzi vide il successo della Molfetta in rimonta 3-1: al vantaggio di Altares, risposero le marcature di Albrizio, Vitale (che trasformò un rigore inesistente) e Sallustio.

Indetta la "Giornata Pro-Corato" con abbonamenti non validi e accrediti sospesi. Ticket di ingresso al costo, in prevendita fino a sabato, di 3 euro per le donne, 5 euro per gli uomini e 10 euro per l'area riservata munita di seggiolini. Ticket al solito prezzo di 7 euro la domenica al botteghino. Ingresso gratuito per i ragazzi fino ai 16 anni e diversamente abili con relativo accompagnatore. Biglietti in vendita presso il Club Ultras Corato 1946 (Via Salvini, 10 - zona Piazza Palermo) e on-line sul portale www.go2.it. Domenica botteghini in funzione e cancelli aperti dalle ore 13.45.

Intanto questo il programma del settore giovanile neroverde nel week-end:

- JUNIORES REGIONALE: Giovinazzo Calcio-Corato Calcio, sabato 24 ore 15 - Stadio "De Pergola" di Giovinazzo;

- ALLIEVI PROVINCIALI: Top Player Minervino-Corato Calcio, sabato 24 ore 15.30 - Stadio "Comunale" di Minervino Murge;

- GIOVANISSIMI PROVINCIALI: Corato Calcio-Trani, domenica 25 ore 10 - Stadio "Comunale B" di Corato.

Lascia il tuo commento
commenti