Banco di prova di quelli difficilissimi

Il Corato a Casarano contro la seconda della classe. Zinetti: «Faremo il nostro gioco»

I neroverdi del presidente Maldera stanno attraversando un ottimo momento di forma: la striscia positiva si è allungata a 5 incontri senza sconfitte

Calcio
Corato sabato 03 febbraio 2018
di La Redazione
Zinetti
Zinetti © CoratoLive.it

Banco di prova di quelli difficilissimi per il Corato Calcio che domenica alle 15.00 allo Stadio "Capozza" sarà ospite del Casarano, formazione distante solo 2 punti dalla vetta della classifica, occupata al momento dal Gallipoli.

I neroverdi del presidente Maldera stanno attraversando un ottimo momento di forma: la striscia positiva si è allungata a 5 incontri senza sconfitte, con il rammarico di non essere riusciti a guadagnare l'intera posta in palio nelle sfide casalinghe contro Atletico Vieste ed Avetrana. Il reparto difensivo fa registrare 2 soli gol al passivo nelle ultime 5 uscite, mentre è dall'attacco che ci si aspetta qualche marcatura in più, con il tanto atteso rientro di Sguera e la vivacità di Cirigliano che andranno a far compagnia all'ariete Lacarra. Tutti a disposizione di mister Castelletti, ad eccezione del lungodegente Iacobone.

Le Serpi salentine hanno ingranato le marce più alte e ora hanno messo nel mirino il Gallipoli ed il primo posto. Terzo miglior attacco e seconda miglior difesa della categoria a certificare lo spessore di una rosa, alla quale nelle ultime ore è stato aggiunto il difensore classe '86 Filosa (ex tra le altre della Nocerina in Serie B).

La coppia gol Caputo-Pignataro (14 reti complessive in stagione) è una delle più temute dell'Eccellenza e alle loro spalle agisce Vicedomini, un lusso per la categoria: «ora ci attendono due partite molto difficili al Capozza. Corato ed Omnia Bitonto, realtà costruite con l’intenzione di mettere le mani sul campionato. Non dobbiamo regalar nulla. Questo è il momento più importante dell’intero campionato. Sono due gare che vanno sfruttate al massimo. Il nostro lavoro va indirizzato alla produzione di un gioco fruttuoso, solo così si ottiene la vittoria».

Anche da mister Sportillo parole di stima per i neroverdi: «una squadra nata per mettere le mani sul campionato. Per strada hanno accusato qualche colpo ma i nomi dei calciatori sono quelli. Possono punirti in qualsiasi momento. Ecco perché dobbiamo affrontare la gara con la giusta concentrazione e, soprattutto, determinazione, virtù nelle quali i miei calciatori sono bravi».

Arbitro dell'incontro sarà Michele Lopez della sezione AIA di Bari, coadiuvato dagli assistenti Vincenzo Vitobello e Francesco Festa, entrambi di Barletta. Curiosamente il fischietto barese arbitrò anche la partita di andata fra Corato e Casarano terminata 1-1, con i rossoblu andati in vantaggio con Marretti e i neroverdi che, in 10 uomini per un tempo, agguantarono un più che meritato pareggio nel finale con Cormio.

Gli appuntamenti del settore giovanile neroverde nel week-end
Juniores regionale: Corato Calcio-Molfetta Calcio, sabato 3 ore 15 - Stadio "Comunale" di Corato;
Giovanissimi provinciali: Don Uva Calcio 1971-Corato Calcio, sabato 3 ore 15.30 - Campo Privato "Don Uva" di Bisceglie;
Allievi provinciali: Corato Calcio-Virtus Andria, domenica 4 ore 9.30 - Stadio "Comunale B" di Corato.
Lascia il tuo commento
commenti