Debutto in Campionato Eccellenza dopo 5 stagioni di assenza

Corato Calcio, domani in trasferta a Vieste

Qualche problema di formazione per mister Giuseppe Scaringella che in terra foggiana dovrà rinunciare all'attaccante Sguera e al centrocampista Burdo

Calcio
Corato sabato 09 settembre 2017
di La Redazione
Stadio
Stadio "Riccardo Spina" di Vieste © n.c.

Dopo la brillante vittoria per 4-2 nell'andata degli ottavi di finale di Coppa Italia di Eccellenza contro l'Omnia Bitonto, il Corato si prepara al debutto in Campionato con la gara in programma domenica alle 15.30 allo Stadio "Riccardo Spina" di Vieste.

La compagine neroverde del presidente Giuseppe Maldera torna a disputare una gara del Campionato di Eccellenza dopo 5 stagioni di assenza. Qualche problema di formazione per mister Giuseppe Scaringella che in terra foggiana dovrà rinunciare all'attaccante Sguera (infortunatosi nei primissimi minuti della sfida con l'Omnia) e al centrocampista Burdo, all'ultima delle 6 giornate di squalifica rimediate con la maglia dell'Ostuni nella scorsa stagione. Grande ex dell'incontro il regista Colella, colonna biancazzurra negli ultimi nove anni di carriera, salvo una breve parentesi a Cerignola.

Di contro l'Atletico Vieste di mister Bonetti, una delle società veterane di questo campionato, che fa dello Stadio "Spina" una roccaforte dove conquistare punti per un piazzamento tra le prime sei della classe. Molto temibile la coppia d'attacco Compierchio-Brianese, già in gol nel 3-1 dell'esordio stagionale in coppa contro il Bitonto. Alla vigilia del match queste le parole del DS Inguscio: «affrontiamo una delle principali candidate, insieme a Casarano, Omnia Bitonto, Fasano, Trani e Barletta alla vittoria del campionato di Eccellenza. Il Corato verrà a Vieste dopo un’importante vittoria per 4-2 contro l’Omnia Bitonto in Coppa Italia.

È una squadra forte, con calciatori importanti come Di Rito che conosco benissimo per averlo portato con me a Nardò nel 2008, Zotti, Altares, Colella e tanti altri. Noi faremo la nostra partita e cercheremo di dare il massimo per la società e per la stupenda gente di Vieste. Il nostro obiettivo è quello di fare un campionato tranquillo raggiungendo la permanenza il prima possibile, valorizzando i nostri giovani e strutturandoci sempre di più come società».

Terna arbitrale capitanata dal signor Agostino De Santis della sezione di Campobasso, coadiuvato dagli assistenti Francesco Festa e Gaetano Fiore, entrambi della sezione di Barletta.
Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette