La cronaca della partita

Corato, 5-0 alla Rutiglianese e finale play-off in casa

La finale play-off, che si disputerà al Comunale il 7 maggio alle 16.30, vedrà contrapposti i neroverdi alla vincente della semifinale tra Nuova Molfetta e Fortis Altamura

Calcio
Corato lunedì 03 aprile 2017
di La Redazione
Corato calcio
Corato calcio © n.c.

L'occasione era di quelle propizie per chiudere ogni discorso in chiave play-off e così si è rivelata la sfida tra Corato e la già retrocessa Rinascita Rutiglianese, terminata 5-0 per i padroni di casa che si sono quindi assicurati l'opportunità di disputare la finale degli spareggi per l'Eccellenza tra le mura amiche del Comunale.

Neroverdi senza l'indisponibile Colangione e Zambetta, infortunatosi in fase di riscaldamento, ospiti privi degli squalificati Gentile e Pinto, oltre al portiere Lovecchio, assente dell'ultim'ora. Inizio del match tutto di marca coratina con Scaringella che al 2° si vedeva negare un rigore apparso evidente ai più. Solo 5 minuti più tardi gran conclusione volante di Di Pinto su imbeccata di Cannone, Radogna deviava in angolo. Al 25° il vantaggio neroverde, ormai un "classico": discesa di Schirone sulla sinistra e cross mancino a trovare la testa di Di Pinto, arrivato a quota 12 segnature stagionali. Al 41° il raddoppio: bella giocata sulla sinistra di Grieco a servire Cannone sul secondo palo, sponda al centro e sfortunata deviazione di Vittorio nella propria porta.

Durante l'intervallo, tra l'entusiasmo e la suspance del pubblico presente, veniva effettuata l'estrazione dei tagliandi vincenti della "Lotteria di Primavera", con i relativi ricchi premi che potranno essere ritirati presso la sede del club in via Di Vittorio, 72.

La seconda frazione si apriva con l'esordio del portiere Conte in luogo di capitan Leuci e con Calefato che, su punizione calciata da Schirone e a pochi passi dalla porta, trovava Radogna a negargli la gioia del primo gol. Al 55° il punto del 3-0: perentoria discesa del rientrante Zinetti a premiare l'inserimento di Grieco, abile a realizzare con l'esterno. Al minuto 67 occasione per bomber Scaringella, ma la sua bordata centrale veniva respinta dal portiere ospite. Diverso esito per la triangolazione con Di Pinto che, un minuto più tardi, lo portava a realizzare con l'interno destro il 12° gol personale in stagione. A 7 giri di lancette dal termine gloria anche per il giovane e promettentissimo Cannone, pronto a trasformare nella rete del definitivo 5-0 un invito da sinistra di Zinetti.

Corato che sale a 63 punti, assicurandosi la certezza del secondo posto in classifica e la migliore posizione in ottica ripescaggio rispetto alle rivali del girone B. La finale play-off, che si disputerà in gara unica al Comunale di Corato domenica 7 maggio alle 16.30, vedrà contrapposti i neroverdi alla vincente della semifinale tra Nuova Molfetta e Fortis Altamura, in programma una settimana prima. Il Corato, comunque, chiuderà la regular season a Polignano il 23 aprile alle 16.30, per l'ultima giornata di Campionato.

I tabellini

Corato 5 Rinascita Rutiglianese 0

Marcatori: Di Pinto al 25°, aut. Vittorio al 41°, Grieco al 55°, Scaringella al 68°, Cannone all'83°.

Corato: Leuci (Conte), Zinetti, Schirone (Asselti), Cannillo, Calefato, Cannillo, Capozza (Diouf), Grieco, Scaringella, Schiavone, Di Pinto. Allenatore: Di Corato

Rinascita Rutiglianese: Radogna, D'Addiego, Ferro A., Rubino, Azzariti, Vittorio, Ferro V. (Diciolla), Panzarino (Tanzella), Haka, Catalano, Ferro M. (De Francesco). Allenatore: Olive

Arbitro: Pinto di Foggia

Ammoniti: Zinetti, Schiavone (C); Haka, Ferro M. (R).

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette