Palla a due domenica a Francavilla

As Basket, Porcelli: «Taranto vittoria del gruppo, ora Francavilla fondamentale»

Il team manager analizza la gara vinta con gli jonici e la prossima avversaria del Corato. «Conosco Lillo Leo da tifoso e da arbitro, occhio anche a Menzione e Musci»

Basket
Corato venerdì 23 febbraio 2018
di La Redazione
Simone Porcelli con Spataro e Capogna
Simone Porcelli con Spataro e Capogna © Alessia Altieri

Siamo alle ultime tornate di un campionato combattuto, entusiasmante e di altissimo livello e domenica l’A.S. Basket Corato dovrà affrontare una delle curve più pericolose dell’intero tracciato. La 24ma giornata infatti vedrà gli uomini di Verile di fronte a Francavilla, una delle sorprese, assieme a Corato, di questo torneo.

Gli uomini di coach Vozza nelle ultime cinque uscite stagionali hanno raccolto tre vittorie, due delle quali abbastanza sofferte tra le mura amiche contro Lecce e Taranto (quest’ultima ottenuta con una maxi rimonta risolta al photofinish) e due sconfitte, una in quel di Altamura e l’ultima in ordine di tempo in casa contro un ritrovato Ruvo, dopo 30 minuti di assoluto equilibrio.

I neroverdi, dopo un inizio 2018 dall’andamento altalenante, sembra aver ritrovato sicurezza e fiducia nei propri mezzi che hanno contraddistinto la prima parte di stagione, potendo contare su un roster di assoluto livello e una panchina lunga, che consente a coach Verile di ruotare molto il quintetto in corso d’opera.

L’andamento casalingo del Villa dice 8 vittorie e tre sconfitte, arrivate contro Ceglie, Altamura e Ruvo. Parquet ostico quindi quello del Pala San Francesco, dove servirà il miglior Corato per portare a casa la posta in palio, ancor più fondamentale perché in contemporanea ci sono gli scontri diretti Altamura-Monopoli e Castellaneta-Ostuni.

Dando uno sguardo al roster biancazzurro è palese come i brindisini siano tra le squadre più forti fisicamente e atleticamente del torneo, nella quale non manca anche tanta tecnica: in cabina di regia agisce Angelini (13), primo catalizzatore per i numerosissimi punti della coppia esperta Leo (16) e Musci (15). La guardia Calò consente punti pesanti e sicurezza in difesa, l’ esperto Menzione (13) il lottatore su entrambi i fronti del campo. In più una schiera di giovani di belle speranze che consentono a coach Vozza rotazioni importanti nel corso dei match.

Palla a due domenica 25 febbraio ore 18:00, agli ordini dei sig.ri Mitrugno Marco di Mesagne e Lenoci Angelo di Massafra.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti