Big match

As Basket a Monopoli per il primato. Marulli: «Sono molto fiducioso»

Intervista al presidente: «Sono contento dei risultati ottenuti fino ad oggi. Vivremo adesso queste due partite con serenità ma sono molto fiducioso nella mia squadra»

Basket
Corato venerdì 15 dicembre 2017
di La Redazione
Il presidente dell'As Basket, Marulli
Il presidente dell'As Basket, Marulli © CoratoLive.it

Fine anno a dir poco intenso per l’A.S. Basket Corato. I neroverdi si preparano all’ultima giornata d’andata del campionato di C silver sul campo del Monopoli per poi cominciare la seconda metà della stagione nuovamente in trasferta sul campo di Ceglie. Due trasferte delicatissime per la squadra di coach Verile che ha il compito arduo di respingere gli assalti delle due avversarie al primo posto in classifica occupato dai neroverdi.

Riflettori puntati sulla Melvin Jones di Monopoli dove andrà in scena il big match tra i padroni di casa secondi in classifica ed i neroverdi. Una gara intensa attende i coratini che arrivano all’appuntamento con grandi motivazioni di conquistare lo scettro di campioni d’inverno.

Monopoli è squadra allestita con il chiaro intento di puntare alla promozione in serie B e può contare su un roster lunghissimo e ricco di talento. Coach Lezzi può disporre di due autentici top player per la categoria come il play Santiago Paparella (13,7 punti a partita per l’argentino ex Potenza, Massafra e Agrigento) e la guardia ex Corato Mauro Torresi (18 pts). Fondamentale anche l’apporto dei tre lunghi Annese (7,7 pts, ottimo tiratore), Osmatescu (8,2 pts) e Mirone ( 7,5 pts) che offrono ampie garanzie di qualità e fisicità sotto i tabelloni. Numerosa è poi la truppa di under di casa, capaci di fare la differenza nel campionato di C come Calisi (9,7 pts), Formica (6,9 pts) e Barnaba. Come se non bastasse, Monopoli ha aggiunto alle rotazioni il playmaker croato Lazic ( già l’anno scorso a Monopoli) ed Elio Preite, protagonista fino a qualche settimana fa con Ruvo.

A fare il punto della situazione al giro di boa, le parole del presidente Antonio Marulli: «Ci attendono due impegni consecutivi che ci faranno capire qual è la nostra reale forza, anche se fino ad oggi abbiamo fatto cose incredibili. Nessuno si aspettava da noi un campionato di questo livello, cosi come nessuno si aspettava di vedere una squadra cosi coesa. Sono contento dei risultati ottenuti fino ad oggi. Vivremo adesso queste due partite con serenità ma sono molto fiducioso nella mia squadra».

Da un anno e mezzo al timone della società neroverde, sono già tanti i risultati conseguiti: «Sono tanti anni che faccio parte del basket coratino, ma l’entusiasmo che tocchiamo con mano in questa stagione mi ricorda quello dei tempi del presidente Samarelli in B2. Questa è la cosa che mi rende più felice e ci ripaga di tutti gli sforzi che come società stiamo facendo».

Lascia il tuo commento
commenti