Big match al Palalosito

AS Basket, Di Bartolomeo «Occhio al Francavilla, squadra esperta»

Il prossimo è un ostacolo particolarmente difficile da schivare per Stella e compagni. I brindisini, infatti, dopo il colpaccio esterno di Ruvo, giungono al PalaLosito per fare bottino pieno

Basket
Corato venerdì 10 novembre 2017
di La Redazione
As Basket
As Basket © As Basket Corato

Passo dopo passo, centimetro dopo centimetro, partita dopo partita. È questo il mantra in casa A.S. Basket Corato. La striscia aperta di sette vittorie consecutive ed il primato solitario in classifica, hanno fatto il pieno di entusiasmo nell’ambiente neroverde ma hanno lasciato anche la consapevolezza che d’ora in avanti gli ostacoli si moltiplicheranno.

Il prossimo ostacolo si chiama Francavilla, ed è un ostacolo particolarmente difficile da schivare per Stella e compagni. I brindisini, infatti, dopo il colpaccio esterno di Ruvo, giungono al PalaLosito per fare bottino pieno e prendersi la testa della classifica.

Il roster a disposizione di Coach Di Pasquale è di assoluto valore con la peculiarità importante di essere targato “made in Italy”.

Cabina di regia affidata al giovane ma talentuoso Federico Angelini (13,4 punti a gara), sugli esterni il tiratore Calò e l’esperienza inossidabile di Carlo Menzione (13,8 pts). Sotto le plance i biancoazzurri dispongono dei centimetri e della solidità di Emanuele Musci (13 pts) e della classe e del talento dell’ex Corato Lillo Leo (17,5 pts), autentico top player per la C silver pugliese.

Francavilla sarà dunque avversario di notevole spessore per i neroverdi che dovranno attingere a tutte le proprie forze per centrare l’ottava vittoria consecutiva, come spiega il giovane under Mauro Di Bartolomeo: «Francavilla è una squadra molto esperta e con giocatori di grande qualità. Servirà lo stesso approccio che abbiamo avuto nelle ultime gare per ottenere un risultato positivo. Noi under sappiamo di avere un ruolo importante in questa squadra e secondo il mio parere, tutto parte dalla qualità degli allenamenti che abbiamo in settimana. C’è grande intensità e cura dei dettagli e per questo quando scendiamo in campo, sappiamo tutti cosa fare con precisione».

Palla a due fissata alle 18 di domenica 12 novembre, agli ordini di Campanella di Santeramo e Grieco di Matera.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette