​La 33esima edizione

Al Circolo Tennis il “Trofeo Pasta Granoro”

Molto apprezzato dal circuito tennistico regionale, il torneo normalmente ha tra i suoi iscritti diversi atleti provenienti anche dal resto del sud Italia: da ormai 15 anni il tabellone supera i 110 iscritti

Altri Sport
Corato mercoledì 14 marzo 2018
di La Redazione
Il Circolo tennis
Il Circolo tennis © n.c.

Anche quest’anno arriva il Trofeo Pasta Granoro. Giunto alla 33esima edizione, può essere definito un fiore all’occhiello dello sport coratino.

Conosciuto anche dai non addetti ai lavori, il Torneo Nazionale Open di Tennis terza categoria è un vanto del locale Circolo Tennis, davvero un cult per tutti gli amanti della racchetta di Corato e dintorni. Ormai tre decenni si svolge nell’ultima settimana di marzo.

Molto apprezzato dal circuito tennistico regionale, normalmente ha tra i suoi iscritti diversi atleti provenienti anche dal resto del sud Italia: frequentato dapprima da alcune decine di atleti, da ormai 15 anni il tabellone supera i 110 iscritti.

Il torneo dispone di un montepremi di quasi 500 euro, a cui vanno aggiunti i premi a tutti gli atleti iscritti e a loro dedicati dal Pastificio Granoro, da sempre a fianco del Circolo Tennis e sponsor ufficiale del torneo stesso. Alla Granoro si affianca anche lo sponsor tecnico Charlie Sport di Canosa di Puglia.

La manifestazione vedrà i primi incontri disputati già da venerdì 16 marzo, con l’entrata in campo degli atleti con classifica più bassa. Nei giorni successivi la kermesse vedrà schierare ovviamente i giocatori più bravi.

I campi del Circolo Tennis “Tandoi”, che in passato sono stati calcati anche da stelle del tennis, una per tutti la campionessa 2015 dell’U.S. Open Flavia Pennetta, vedono annualmente svolgersi svariate manifestazioni quali il campionato D/1, il campionato D/3 e diverse manifestazioni giovanili. A tal proposito è bene ricordare la lodevole prestazione della squadra del Circolo, che ha raggiunto il titolo di campione regionale, frutto di notevole impegno e passione degli atleti coratini.

L’incremento del numero dei campi da due a quattro in terra oltre ad un quinto campo in sintetico, renderà indubbiamente più spettacolare e più vario l’intero torneo.

Sugli stessi campi la Scuola tennis, diretta dalla maestra federale Luigia Loconte, coadiuvata dal tecnico di primo livello Marco Lo Conte, avvia annualmente decine di giovani appassionati di questo sport fornendo loro le giuste cognizioni tecniche. La Scuola, inoltre, usufruisce del campo polivalente del Circolo e di un ampio spazio ben attrezzato, per l’attività sportiva di completamento, seguita normalmente dal tecnico Lo Conte, con frequenza bisettimanale.

Il presidente, Luigi Addario, fungerà da giudice arbitro supplente, mentre la direzione del torneo verrà affidata al giudice arbitro nazionale Pasquale Guastamacchia.

«Non ci resta che invitare tutta la cittadinanza a partecipare (ingresso è libero) nei giorni a seguire, all’intero torneo e a sostenere i nostri atleti, beneficiando così anche delle opportunità di rilassamento che gli spazi all’aperto riescono comunque a garantire» concludono dal Circolo tennis.
Lascia il tuo commento
commenti