Conquistati 10 primi posti, 4 secondi posti e un terzo posto

Kick boxing, tanti successi coratini a Grottaglie

Alla prima tappa del Campionato Italiano WKF ben quindici piazzamenti. «Questi giovani atleti potranno portare sempre più in alto il nome di questo sport nella nostra città».

Altri Sport
Corato giovedì 23 novembre 2017
di La Redazione
I giovani atleti coratini a Grottaglie
I giovani atleti coratini a Grottaglie © n.c.

Wellness Garden Corato presente, domenica 19 novembre, al Palazzetto dello Sport di Grottaglie per la prima tappa del Campionato Italiano WKF. Dopo la lunga pausa estiva è ripartito questo nuovo anno sportivo ricco di eventi per gli sport da combattimento.

I ragazzi del Maestro Pasquale Scaringella, cintura nera 5° dan,hanno affrontato le nuove sfide con la stessa passione e determinazione che da tempo li contraddistingue. Dopo le ultime raccomandazioni del Maestro Martino Balducci (cintura nera 2° dan) e del Maestro Aldo Cannillo (cintura nera 1° dan) sono iniziate le gare le gare.

I ragazzi della Wellness Garden hanno portato a casa 10 primi posti, 4 secondi posti e un terzo posto. Nel kick light campioni Ivan Ferrante (cat. 56 e 65 kg), Nicolò Ferrante (cat. 61 kg), Arbi Manaj (cat. 55 kg), Katia Vangi (cat. 55 e 60 kg, seconda per i 65 kg), Simone Lupo (cat. 35 kg), Matilde Lotito (cat. 25 kg), Domenico Mastrapasqua (cat. 75 kg) e Giuseppe Marzocca (cat. 81 kg). Aldo Cannillo è arrivato secondo nella cat. 45 kg. Piazza d’onore anche per Pasquale Scaringella (cat. 30 kg), terzo Vittorio Testino (cat. 30 kg). Nel semicontact Emanuele Manaj si è classificato secondo (cat. 55 kg).

Compiacimento da parte di tutto il gruppo A.S.D. Wellness Garden, in particolare da Antonio Garofano, presidente dell'Associazione e da Vito Scaringella, presidente dell'A.S.D. Energym (cintura nera 7° dan): «Questi giovani atleti potranno portare sempre più in alto il nome di questo sport nella nostra città».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Aldo ha scritto il 23 novembre 2017 alle 22:08 :

    Complimenti a tutti, soprattutto al piccolo Pasquale Scaringella che conosco di persona. Bravi e avanti così. Rispondi a Aldo