Le risposte

Nesta risponde alle domande del rugby: «In estate i lavori per il campo alternativo»

L’oggetto della contesa è il Comunale di Corato, utilizzato nelle ultime due stagioni dall’Asd Rugby Corato per il campionato Under 18, ma non concesso quest’anno alla squadra seniores che sta disputando la Serie C a Trani

Altri Sport
Corato giovedì 16 novembre 2017
di Francesco De Marinis
Una gara disputata nel 2015 sull'erba dal Rugby Corato
Una gara disputata nel 2015 sull'erba dal Rugby Corato © Francesco De Marinis

Dov’eravamo rimasti? Il botta e risposta tra il Rugby Corato e l’assessore allo sport, Gaetano Nesta, si è esaurito con dieci domande stilate dalla dirigenza della palla ovale coratina e rivolte all’amministratore.

L’oggetto della contesa è il Comunale di Corato, utilizzato nelle ultime due stagioni dall’Asd Rugby Corato per il campionato Under 18, ma non concesso quest’anno alla squadra seniores che sta disputando la Serie C a Trani.

Dieci domande che s’interrogano sul perché non sia stato possibile giocare sull’erba del Comunale quest’anno, sulla consapevolezza dell’assessore delle condizioni del campo alternativo e sul futuro della struttura sportiva di Via Gravina.

Dieci domande alle quali Gaetano Nesta ha risposto in esclusiva, punto per punto.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette