Le risposte

Nesta risponde alle domande del rugby: «In estate i lavori per il campo alternativo»

L’oggetto della contesa è il Comunale di Corato, utilizzato nelle ultime due stagioni dall’Asd Rugby Corato per il campionato Under 18, ma non concesso quest’anno alla squadra seniores che sta disputando la Serie C a Trani

Altri Sport
Corato giovedì 16 novembre 2017
di Francesco De Marinis
Una gara disputata nel 2015 sull'erba dal Rugby Corato
Una gara disputata nel 2015 sull'erba dal Rugby Corato © Francesco De Marinis

Dov’eravamo rimasti? Il botta e risposta tra il Rugby Corato e l’assessore allo sport, Gaetano Nesta, si è esaurito con dieci domande stilate dalla dirigenza della palla ovale coratina e rivolte all’amministratore.

L’oggetto della contesa è il Comunale di Corato, utilizzato nelle ultime due stagioni dall’Asd Rugby Corato per il campionato Under 18, ma non concesso quest’anno alla squadra seniores che sta disputando la Serie C a Trani.

Dieci domande che s’interrogano sul perché non sia stato possibile giocare sull’erba del Comunale quest’anno, sulla consapevolezza dell’assessore delle condizioni del campo alternativo e sul futuro della struttura sportiva di Via Gravina.

Dieci domande alle quali Gaetano Nesta ha risposto in esclusiva, punto per punto.

Lascia il tuo commento
commenti