Al torneo hanno partecipato le squadre seniores di Santeramo, Bitonto e Corato in un appuntamento in cui si sono incontrati i rugbisti della zona della murgia barese

Rugby, Corato a Gravina per il "Trofeo Sportivity di Terre Murgiane"

Per il Corato un terzo posto con buoni spunti legati al debutto in Seniores di 11 atleti della Under18 e l’impressione di avere una base su cui costruire

Altri Sport
Corato mercoledì 28 giugno 2017
di La Redazione
Asd Rugby Corato
Asd Rugby Corato © n.c.

È stata Gravina la città del debutto per la formazione seniores del Rugby Corato in occasione del primo "Trofeo Sportivity di Terre Murgiane", una manifestazione che rientrava nel programma della Fiera Sportivity. Al torneo hanno partecipato le squadre seniores di Santeramo, Bitonto e Corato in un appuntamento in cui si sono incontrati i rugbisti della zona della murgia barese.

La bella cornice dello Stadio di Gravina vedeva il ritorno in campo di una squadra di giocatori seniores coratini dopo tre decenni, infatti da quando la Asd Rugby Corato è stata fondata ha disputato campionati con squadre giovanili Under18 e Under14 senza mai schierare una squadra seniores.

Il Corato si presentava alla manifestazione con una formazione sperimentale che comprendeva ragazzi che hanno fatto parte della Under18 di questa stagione, giocatori seniores coratini che in queste stagioni hanno militato in squadre di Paesi vicini e il Presidente Sabino Lotito in campo schierato nel ruolo di estremo.

Nel primo incontro il Corato scendeva in campo con il Bitonto in un match dove entrambe le formazioni schieravano tanti ex: da una parte i coratini Piccolomo, Mazzilli, Pisicchio, Marchese, Strippoli Claudio e Michele hanno militato nella seniores bitontina, e dall’altra i bitontini Calamita e Valla hanno militato nella Under18 del Corato.

L’incontro è terminato 19-5 in favore del Bitonto che ha avuto maggiore possesso e territorio e, più in generale ha prevalso nelle fasi di conquista. Per il Corato è andato in meta Vincenzo Lupo nell’occasione ben imbeccato dalla mediana Mazzilli-Piccolomo.

Nel secondo incontro i biancoverdi hanno giocato con il Santeramo in un incontro in cui i gialli santermani davano subito ritmo al loro attacco. La difesa coratina non sbandava soprattutto per merito del primo centro Roberto Strippoli autore di una serie di placcaggi sui centri avversari. La partita giocata a gran ritmo vedeva diversi cambi di possesso e un botta e risposta con una meta per parte. Nel finale i coratini avevano l’occasione per marcare la meta del vantaggio ma un ritardo nei sostegni faceva sfumare l’occasione e, nel ribaltamento di fronte il Santeramo marcava la meta della vittoria. Anche in questo caso i biancoverdi si sono confrontati con una formazione più esperta e cinica.

Per il Corato un terzo posto con buoni spunti legati al debutto in Seniores di 11 atleti della Under18 e l’impressione di avere una base su cui costruire una squadra che possa prendere parte al prossimo campionato seniores, infatti nel mese precedente il torneo al campo di allenamento a Corato si sono avvicendati una trentina di atleti.

Così come per la squadra Under16, paradossalmente anche per la Seniores ancora non è possibile programmare l’iscrizione al campionato, in quanto manca un campo dove la squadra possa disputare allenamenti e gare interne di campionato, un punto in Comune con la precedente esperienza rugbistica coratina che nel 1991 chiuse la attività, dopo aver disputato un intero campionato giocando tutte le gare in trasferta.

Clicca qui per guardare tutte le foto.

Formazione Rugby Corato: 1. Caldarola Fabrizio, 2. Conca Vito (Capitano), 3. Strippoli Michele, 4. Strippoli Claudio, 5. Rutigliano Luca, 6. Campanale Francesco, 7. Caputi Alessandro, 8. Calviello Domenico, 9. Mazzilli Gianluigi, 10. Piccolomo Cataldo, 11. Marchese Edoardo, 12. Strippoli Roberto, 13. Lupo Vincenzo, 14. Pisicchio Aldo, 15. Lotito Sabino (Vice Capitano), 16. Martina Ruggiero, 17. Arsale Francesco, 18. Arresta Fabio, 19. Petrone Luciano, 20. Perrone Simone.
Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette