​«Una grande soddisfazione personale che completa un lunghissimo percorso iniziato tanti anni fa e che ho coronato con questo titolo nazionale» esordisce Vangi

Tennistavolo, successo per il coratino Vittorio Vangi

Al veterano pongista è andato il titolo nazionale nella speciale classifica over 2000

Altri Sport
Corato mercoledì 24 maggio 2017
di La Redazione
Tennistavolo, successo nazionale per il coratino Vittorio Vangi
Tennistavolo, successo nazionale per il coratino Vittorio Vangi © n.c.

Il coratino Vittorio Vangi dell'Asd tennistavolo Corato sale sul gradino più alto del podio in una gara nazionale. Al veterano pongista è andato il titolo nazionale nella speciale classifica over 2000, è il primo tra le migliaia di atleti presenti nelle classifiche nazionali dopo il duemillesimo posto.

Vittorio Vangi si è presentato come favorito al torneo nazionale di Manfredonia battendo in finale il campano Augusto Tommasone (Libertas Capua) in una gara molto tirata vinta da Vangi in rimonta per 3 a 2 (7-11, 9-11, 13-11, 13-11, 11-4).

«Una grande soddisfazione personale - esordisce Vangi - che completa un lunghissimo percorso iniziato tanti anni fa e che ho coronato con questo titolo nazionale». Al successo di personale di Vangi, nel singolo, si aggiunge anche il titolo nazionale a squadre (insieme agli atleti Corradino Samarelli, Giuliano Vangi e Paolo Varesano), precedendo i campani del Capua e i leccesi del Tennistavolo Salento.

Una disciplina agonistica che dopo i successi degli anni ’80 con la partecipazione al terzo campionato nazionale, aveva trascorso un periodo di “anonimato” che negli ultimi anni sta attraversando buoni momenti sia nei risultati e sia nella grande partecipazione di nuovi pongisti che hanno permesso alla società del presidente Francesco Antifora di iscrivere ben tre squadre ai campionati regionali.

«Stiamo lavorando bene - continua il neo campione italiano Vangi - anche con i ragazzi che saranno il futuro di questa società. Inutile dire che questi successi sono da stimolo per tutti i nostri giovani tesserati, ma anche un motivo di orgoglio per noi “vecchietti” della racchetta».

Ora la stagione volge a termine ma la società coratina sta già pensando alla prossima stagione. «Il progetto scuola, già avviato - conclude Vangi - è quello che rappresenta il nostro obiettivo primario, cercando di coinvolgere il maggior numero di ragazzi in età scolare».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette