“Scarcelle”… che nostalgia!

Questo mese la rubrica ospita nuovamente Angela, la nostra amica coratina da Trieste.

Corato - venerdì 21 marzo 2008
“Scarcelle”… che nostalgia!
“Scarcelle”… che nostalgia! © n.c.

Cari Amici, questo mese la rubrica ospita nuovamente Angela, la nostra amica coratina da Trieste.

Mi piace pensare che sia il modo migliore per farci gli Auguri Pasquali fra “conterronei”!

E’ quindi con somma nostalgia delle “scarcelle” che auguro Buona Pasqua a tutti!

Angela da Trieste

Salve a tutti, ancora una volta ho il piacere di essere presente nella rubrica di Marialuisa.

Ho notato leggendo le news di Coratolive che anche lì è cominciato il conto alla rovescia per le elezioni!

Anche qui la città è in pieno fervore per l’”Election Day”, e anche qui le strade sono piene di gazebo e sorrisi gratuiti, e di volti puliti e amichevoli che ti guardano e ti dicono “prendi me”.

Ma non m’impantano nella politica perchè ne capisco tanto quanto capisco di fisica nucleare!

A Trieste tutto tranquillo a parte la bora che qui soffia anche fino a 130 km/h…ma ogni tanto un sole timido e frettoloso fa capolino tra le nuvole per prometterci che la primavera è alla porte…e vicina è anche la Pasqua che purtroppo non riuscirò a trascorrere a Corato.

Ma non posso certo lamentarmi visto che qui ho la mia "piccola comunità coratina", punto fermo della mia vita che mi ricorda da dove vengo, e nella quale mi posso rifugiare quando ho voglia di respirare l'atmosfera familiare che qui spesso manca.

Questo è importante perchè qui capita di sentirsi amici di tutti e mai di nessuno, e avere un sorriso vero, genuino e familiare, anche solo una persona che capisca quello di cui stai parlando e che abbia in comune la tua stessa esperienza, ti fa stare bene e ti fa sorridere anche quando tutto sembra difficile.

Per questo sono convinta che anche questa Pasqua sarà bella come le altre che l'hanno preceduta; forse non ci saranno le tavolate chilometriche a casa dei nonni, le risate con i cugini e le poesie dei piccoli, ma ci sarà "famiglia" e magari ci scappano anche le scarcelle...

Per questo voglio ringraziare Lele, Filippina e la mia piccola Anna con i quali condivido giornalmente il bello e il brutto della mia vita...e augurare una felice Pasqua a tutti voi!