Attenti alle insidie della bella stagione

Corato - venerdì 17 marzo 2006
Attenti alle insidie della bella stagione
Attenti alle insidie della bella stagione © n.c.
Qualche mandorlo in fiore mi ha ricordato che nonostante le basse temperature, la primavera, la stagione che personalmente amo di più, sta per arrivare.

Le ore di luce aumentano e con loro la possibilità di vivere più momenti all’aria aperta con i nostri amici a quattro zampe che ambiscono a grandi spazi verdi e soleggiati ..attenti però alle insidie!

Con il freddo dell’inverno, sembrava che fossero spariti quei fastidiosi parassiti che si attaccano alla cute dei nostri amici per trarne nutrimento..in realtà sono solo andati al calduccio sotto terra per poi uscire vivi e vegeti ed affamati più che mai al primo tepore primaverile.

La profilassi antiparassitaria diventerà così d’obbligo per evitare ai nostri amici fastidiose infestazioni che arrecano non solo prurito ma veicolano molte malattie.Controllare giornalmente pelo e cute del nostro cane e gatto mediante operazioni di toelettatura ci consente di assicurare igiene e benessere al nostro amico.

La scelta della spazzola più idonea al tipo di mantello ci consente di effettuare al meglio le operazioni di grooming con notevole risparmio di tempo e con il massimo risultato.

Attenti, se notiamo nei nostri amici a quattro zampe, una cute arrossata, granelli simili a sabbia nera tra il pelo, gonfiori sul corpo simili a piccoli ascessi, ripetuti ed energici strofinamenti del corpo contro oggetti, questi sono tutti campanellini d’allarme.

Le zecche sono facili da individuare , sono simili a piccoli ragni che succhiando il sangue del mal capitato si gonfiano tanto da assumere le fattezze di un fagiolo: non bisogna mai toglierle con la forza in quanto la loro testa è sotto cute e lì vi rimarrebbe provocando infezioni.

Le pulci invece si muovono velocemente tra il pelo e riuscire a vederle e molto più difficile.Ben visibili sono invece i loro escrementi e uova che depositano sul pelo.

A tutti voi buon giro in giro!
Altri articoli
Gli articoli più letti