Pasquale Tandoi Accadde a Corato Leggi tutti gli articoli

La Rubrica

Ho accettato volentieri l’invito della redazione di CoratoLive.it di curare una rubrica quindicinale che insieme abbiamo chiamato “ACCADDE A CORATO”, perché mi offre la possibilità di continuare, attraverso un mezzo di informazione diverso dai libri e dai giornali, quel mio rapporto con la cittadinanza, iniziato tanti anni fa dalle pagine de Lo Stradone e basato sulla divulgazione di documenti storici scoperti, non senza fatica, negli archivi di Stato di Trani e Bari, nell’archivio Comunale di Corato, nelle biblioteche, negli archivi diocesani e parrocchiali, sulle pagine di vecchi giornali.

Questa rubrica rappresenterà per me uno sprone, un ulteriore stimolo ad alimentare quella passione per la ricerca storica, che è diventata quasi un impegno morale verso la mia città e i miei concittadini a far luce sul buio del nostro passato. Un impegno che nasce anche dalla constatazione che a differenza di tanti comuni viciniori come Ruvo, Andria, Trani, Bisceglie, ecc, Corato non ha un’ampia storiografia che si basi su documenti interpretati e verificati.

Corato non ha visto nascere dal suo grembo grandi personaggi né è stata teatro di importanti eventi, ma la sua Storia, fatta delle tante microstorie dei suoi abitanti, ha una dignità, merita di essere studiata e analizzata soprattutto con rigore scientifico attraverso l’analisi dei documenti. Corato ha alle spalle una storia plurisecolare, anche noi abbiamo partecipato nelle diverse epoche ai vari fenomeni o avvenimenti che si sono verificati, dando il nostro piccolo contributo a quel progredire dell’umanità che è la Storia.

Quella Storia, di Corato in particolare, che da alcuni anni mi sono proposto di analizzare e della quale, attraverso il giornale telematico CoratoLive.it, porterò a conoscenza episodi editi ed inediti, che fotograferanno la vita dei nostri antenati cogliendoli nella loro quotidianità e offriranno spaccati della società coratina del passato. Spero così di dare un contributo alla composizione del quadro dei ricordi e della memoria storica collettiva della nostra città.

L'Autore

...

Gli ultimi articoli di Pasquale TandoiVedi tutti

Tempi duri per i defunti

Accadde a Corato
ven 31 maggio
Come si svolgevano i funerali a Corato nel ‘700

Corato, 31 marzo 1946: le prime elezioni comunali libere e a suffragio universale

Accadde a Corato
ven 3 maggio
Ma pure allora c’era l’antipolitica, quella del movimento dell’Uomo Qualunque

Il discorso del Sindaco

Accadde a Corato
ven 5 aprile
Con l’approssimarsi delle elezioni, Corato è tutta un concitato proliferare di proclami. Ma non c’è quasi nulla da inventare. Basta cogliere gli insegnamenti dal passato, come per esempio dal discorso pronunciato dal sindaco Nicolò Gioia nel 1853
Altri articoli
Gli articoli più letti