Ettore Torelli e Maria Teresa Malcangi Turisti per casa Leggi tutti gli articoli

La Rubrica

E’ vero! Il titolo può sembrare a prima vista un po’ contraddittorio…ma in realtà non lo è!

Di solito col termine "turista" individuiamo una persona che compie un viaggio per poter scoprire e ammirare le bellezze artistiche, naturali e storiche di un paese a lui ancora sconosciuto o quasi. E su questo siamo tutti d’accordo. Il problema sorge nel momento in cui la meta diventa la propria "casa". Che senso ha visitare ciò che già si conosce o ammirare quello che si vede quotidianamente?

La risposta non è molto difficile, anzi è forse un po’ banale ed è per questo motivo che spesso ce la dimentichiamo: non sempre tutto ciò che ci appartiene noi lo conosciamo profondamente.

Pertanto, attraverso questa rubrica, vogliamo tentare di guardare la nostra realtà “casalinga”, quella della nostra Corato, con lo sguardo del turista, che si lascia incuriosire dalle cose che osserva.
Saremo, quindi, tutti insieme dei "turisti per casa" e questo viaggio ci darà la possibilità di scoprire alcune testimonianze artistiche ed architettoniche della nostra storia cittadina.

Cercheremo così di far conoscere e scoprire al forestiero il patrimonio storico-artistico di Corato, e di attirare l’attenzione del coratino ( forse il vero “forestiero”?) su quella che è la propria storia, il proprio passato.

Naturalmente non pretendiamo di poter dire tutto sulla nostra città, anche perché a volte la bellezza di un paese risiede proprio nei suoi tesori nascosti, in quello che non è ancora stato scoperto o conosciuto. Molto semplicemente, vogliamo ricondurre insieme lo sguardo verso quello che può essere rimasto ancora invisibile ai nostri occhi.

L'Autore

Ettore Torelli, nato nel 1982 é laureato in Conservazione dei Beni Culturali (indirizzo Beni mobili e artistici) presso l’Università degli studi di Lecce. Animato dal desiderio di conoscere il patrimonio culturale della propria città ha realizzato un lavoro di tesi dal titolo “La Chiesa di Santa Maria Maggiore in Corato e la sua decorazione plastica”.

Attualmente frequenta la Scuola di Specializzazione per l’Insegnamento Secondario della Toscana con indirizzo di Storia dell’Arte, presso l’Università di Siena. Per dare un contributo personale alla valorizzazione del proprio territorio è iscritto a varie associazioni impegnate in tale ambito e svolge il servizio di guida turistica.

Maria Teresa Malcangi, 23 anni, laureata in Scienze dei Beni culturali, con una tesi in Museologia dal titolo "Le professioni museali tra standard, accreditamneto e qualità", iscritta al primo anno della Laurea specialistica in Storia dell'arte presso l'Università degli studi di Bari.

Gli ultimi articoli di Ettore Torelli e Maria Teresa MalcangiVedi tutti