Le segnalazioni dei lettori tramite Whatsapp al numero 3892 170 180

Via Ruvo e «quel muro che non si vede»

«Perché non mettere dei rallentatori in prossimità della chiusura della strada, perché non segnalare il muro con fasce bianche e nere come prevede il codice della strada?» scrive un lettore

Whatsapp
Corato martedì 18 luglio 2017
di La Redazione
Via Ruvo e «quel muro che non si vede» © CoratoLive.it

«Una situazione di grave pericolo (a mio parere) che "ingenuamente" è stata creata». Esordisce così il lettore di CoratoLive.it che ha inviato alla nostra redazione le immagini di via Ruvo.

«Mi riferisco al passaggio a livello – scrive - Da alcuni mesi è stato chiuso ed al suo posto è stato creato un muro di cemento. Provenendo da Ruvo però, dopo un lungo rettilineo, se non si fa attenzione a due piccoli segnali si prosegue dritto, si rischia di finire contro il muro.

Ovviamente noi del posto sappiamo della chiusura della strada, altri no. Anche i navigatori satellitari non sono aggiornati e indicano ai malcapitati di proseguire dritto». Della stessa questione si erano fatti portavoce anche i residenti, sollevando le problematiche relative a via Farina ed agli anziani che provavano ad attraversare i binari.

A questo punto mi chiedo, perché creare questi pericoli, perché non mettere dei rallentatori in prossimità della chiusura della strada, perché non segnalare il muro con fasce bianche e nere come prevede il codice della strada? Le immagini sono state scattate di giorno e il muro si vede solo quando si è in prossimità. Di notte la situazione peggiora, il muro non si vede proprio, anche perché è dello stesso colore dell'asfalto».
Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette