Il concerto

A Santa Maria Greca "Note di Natale"con il gruppo cameristico "Quartet Melody"

Si tratta della prima formazione cameristica di fiati in assoluto, a Corato, composta di soli clarinetti, che si pone l’obiettivo di sensibilizzare la città alla cultura musicale e artistica.

Spettacolo
Corato domenica 17 dicembre 2017
di La Redazione
Quartet melody
Quartet melody © n.c.

Questa sera alle 19.30 nella chiesa Santa Maria Greca si terrà il concerto "Note di Natale" con l'esibizione del gruppo cameristico "Quartet Melody" composto da quattro clarinettisti coratini: Domenico Varesano, Vincenzo Di Puppo, Cataldo Taccardo e Vincenzo Catalano.

Si tratta della prima formazione cameristica di fiati in assoluto, a Corato, composta di soli clarinetti, che si pone l’obiettivo di sensibilizzare la città alla cultura musicale e artistica.

Fondato da Domenico Varesano nel gennaio 2016, il quartetto si basa sull’idea di diffondere cultura tramite la musica. La formazione coinvolge musicisti come Vincenzo Di Puppo con il quale Varesano ha suonato in formazioni orchestrali fin dai tempi in cui frequentavano il conservatorio “N. Piccinni” di Bari nei primi anni ’90, dove in seguito hanno conseguito i loro studi musicali diplomandosi in clarinetto. Del gruppo fa parte anche Cataldo Taccardo, anch’egli diplomato al conservatorio “N. Piccinni” di Bari, arruolatosi nel ’94 ed entrato nella banda centrale delle guardia di finanza a Roma dal ’96 al 2000, oggi membro stabile della fanfara della guardia di finanza di Bari. Infine c'è Vincenzo Catalano il quale ha partecipato a numerose formazioni cameristiche e orchestrali giovanili in tutta la Puglia, tra l’altro sta proseguendo i suoi studi musicali al conservatorio “Nino Rota” di Monopoli.

Il loro repertorio spazia dalla musica barocca alla musica sacra per arrivare alla musica preromantica di Beethoven fino alla musica impressionista di Debussy e a quella contemporanea come quella di Bartok, senza escludere colonne sonore, pasodobles, e tanghi.

Di solito si è abituati a vederli e sentirli nelle bande cittadine e non, dove hanno una parte molto importante nel motivare la melodia di una marcia allegra o funebre oppure in cassa armonica dove sostituiscono i violini durante le esecuzioni di opere liriche e o sinfoniche. Ma il gruppo cameristico Quartet Melody vuole andare oltre e far conoscere al pubblico una forma musicale considerata d’elite la cui esecuzione è riservato solo a quattro clarinetti.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette