​Ambientata in Puglia, ad Alberobello, l’opera ritrae proprio l’epoca storica in cui il Salone Margherita fu completamente ristrutturato in stile Liberty

“Il sogno di Clio”, Domenico Santarella debutta al Salone Margherita di Roma

L’opera, ideata da Carmen Morello e scritta da Gennaro Francione, è curata nella regia da Igor Maltagliati

Spettacolo
Corato venerdì 02 giugno 2017
di La Redazione
“Il sogno di Clio”, Domenico Santarella debutta al Salone Margherita di Roma
“Il sogno di Clio”, Domenico Santarella debutta al Salone Margherita di Roma © n.c.

Una nuova sfida in programma per il giovane attore Domenico Santarella. Il 4 giugno debutterà a Roma ne “Il sogno di Clio”: «canterò e suonerò dal vivo chitarra e percussioni».

Lo spettacolo è stato presentato alla stampa presso il Salone Margherita di Roma, “adottato” dalla “Compagnia Teatrale Carmen Morello” come teatro simbolo del lancio dell’opera. Ambientata in Puglia, ad Alberobello, l’opera ritrae proprio l’epoca storica in cui il Salone Margherita fu completamente ristrutturato in stile Liberty assumendo le sembianze che mantiene tuttora.

Diverse tematiche proposte nel testo teatrale: la guerra, il delitto d’onore, la giustizia, la ricerca della redenzione e l’arte. Porta in scena tutte le sue forme artistiche, da quelle più terrene come la danza a quelle più celestiali come le acrobazie aeree.

L’opera, ideata da Carmen Morello e scritta da Gennaro Francione, è curata nella regia da Igor Maltagliati. Debutterà il 4 giugno alle 21 nel Salone Margherita per poi partire per la tournee che porterà la compagnia in tutta Italia (isole comprese).

Tanti i volti già noti al grande pubblico tra cui Mario Misuraca già attore della Compagnia della Rancia, la stessa Carmen Morello, protagonista dell’opera, che impersonerà la musa Clio, Oriana Celentano e Simona Meola che regaleranno due interpretazioni del personaggio della “moglie”, Roxy Colace nota per “Il boss dei comici” e per “Made in Sud” che si esprimerà in veste di cantante, la flautista Mirella Pantano che ha suonato ne “La Corrida” ed è stata docente di “La flute dans la music pour Cinema”, l’attore teatrale Cristiano D’Alterio nei panni dell’amante, Fabrizio Bordignon che si calerà nel doppio ruolo del marito e dell’amante, e tanti altri artisti.

La compagnia, composta da più di 25 artisti oltre lo staff tecnico, sarà in scena per tutte le 20 tappe nazionali previste. I biglietti di tutte le tappe, esclusivamente in prevendita, si possono già acquistare sui siti Ticketone e del sito Diyticket.it.

La tournee partirà il 4 giugno dal Salone Margherita di Roma, ogni tappa sarà anteceduta da un pre-show, e le prime tappe già ufficiali sono: 9 e 10 giugno Latina-Teatro Moderno, 15 e 16 giugno Teatro Sperimentale di Ancona, il 30 giugno presso il Teatro Sociale di Amelia in Umbria, 8 e 9 luglio al Teatro Mancinelli di Orvieto, 8 e 9 agosto Sestri Levante (Genova) e tante altre città.
Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette