L'app di messaggistica ha lanciato nuove emoji, ecco la nostra proposta

Ehi, Whatsapp! Ti scriviamo noi che emoji mancano: trulli, cozze e panzerotti

Unicode Emoji si occupa di approvare le nuove emoticon e renderle fruibili a tutti. Sono loro ad "accogliere" le proposte

Corato mercoledì 08 novembre 2017
di Donato De Ceglie
Nuove emoji lanciate da Whatsapp
Nuove emoji lanciate da Whatsapp © n.c.

Abbiamo appaltato a Whatsapp i nostri sentimenti, le nostre sensazioni. Lasciamo che il nostro interlocutore percepisca il nostro stato d'animo o la nostra risposta da un disegnino che con due pallini e una virgola regala un'espressione alle nostre "non parole". E i gestori dell'applicazione di messaggistica, coscienti di quanto questo strumento sia fondamentale ormai nella nostra vita quotidiana, cerca di migliorarlo sempre più implementando le emoji a disposizione.

Dopo gli ultimi aggiornamenti sui device Ios e Android sono comparse le nuove "faccine", tra espressioni, oggetti, monumenti e lavori. La querelle sulla perfetta forma del cheeseburger (cheddar sopra la carne o sotto la carne?) tra Google e Apple ci interessa poco, più simpatica è l'ipotesi di avere nel prossimo anno a disposizione volti con i capelli rossi, ma quello che più ci preme condividere con voi è la lista delle emoji (pugliesi) che mancano.

1 - Le cozze
Passi il sushi, passino i cheeseburger d'importazione americana, ci sta bene il piatto di spaghetti, ma le cozze? Dove sono le cozze? Il vero crudo di mare nostrano. Negli ultimi giorni nuovamente sotto la lente d'ingrandimento le cozze tarantine per l'alto tasso di diossina ma restano il vero must della cucina nostrana e soprattutto gli unici frutti di mare che potrebbero essere realizzate ed apprezzate graficamente (gli "allievi" potrebbero non essere troppo riconoscibili).

2 - I trulli
Tra le attrazioni turistiche mancano i trulli. C'è il London Eye, la Statua della Libertà, il Grand Canyon e i trulli? In vista della Pasquetta 2018 l'emoji del trullo potrebbe tornare utilissima nelle chat logistico-organizzative create appositamente per scegliere la scaletta della giornata. In alternativa: la Cattedrale di Trani.

3 - I panzerotti
Torniamo sul tema food. C'è la pizza, c'è la coscia di pollo, ci sono le patatine fritte, c'è persino l'emoji dei Gyoza, i ravioli giapponesi ma dei panzerotti non c'è traccia. Una grave mancanza. L'emoji del panzerotto si potrebbe utilizzare sul gruppo Famiglia, a tavola mentre lo si mangia, quando la colata lavica di sugo e mozzarella vi inibisce la parola per dieci minuti: "Buono questo *emoji panzerotto*, il prossimo lo mangio più tardi". Solo in quel caso l'utilizzo dello smartphone durante la cena dovrebbe essere consentito. Anche perché è impossibile parlare.

4 - Il parcheggiatore abusivo
Sono comparse nel tempo decine di professioni ma manca questa: il parcheggiatore abusivo. Figura mitologica che compare all'improvviso e ti assicura di essere la soluzione a tutte le preoccupazioni: se c'è lui non c'è bisogno di star attenti alle multe o all'acquisto dei grattini per il parcheggio. Potrebbe tornare utile anche ai parcheggiatori abusivi stessi, nel caso avessero intenzione di organizzarsi con i propri clienti tramite Whatsapp: "Ciao sono il *emoji parcheggiatore abusivo*, la macchina la controllo fino alle 22. Dopo o te la rubano o sei in multa, ciao". In alternativa: la sedia-prenota parcheggio.

5 - Domenico Modugno
Sono spuntate le emoji dedicate a David Bowie. Se dovessimo scegliere un artista pugliese da ricordare ci vien in mente Domenico Modugno, se invece dovessimo citare qualcuno ancora in vita, la lista si allungherebbe parecchio e ci perderemmo in una lista costellata da grandi personalità. A queste potremmo aggiungere le orecchiette, le cime di rapa (da non confondere con il broccolo già presente), il faro ed il santuario di Punta Meliso a Santa Maria di Leuca, lama Monachile di Polignano, le scogliere bianche del Gargano e decine di altre immagini che forse, non ci serve tener a portata di polpastrello. Sarebbe meglio viverle. Ma se proprio ci tenete, potreste proporre la vostra idea a chi decide quali nuove emoticon lanciare: Unicode Emoji.

Ultima informazione: il prossimo anno Whatsapp potrebbe lanciare le chiamate di gruppo. Sì, avete sentito bene. Quelle sono già le voci dei mille gruppi dai quali vi conviene uscire il prima possibile.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette