​L’obiettivo: «trasformare l’interrogazione in una mozione in grado di tramutare una forte volontà politica nel concreto raggiungimento dell’obiettivo»

Cataldo Mazzilli: «Si completino i lavori sulla sp 231»

Una interrogazione del consigliere comunale per ottenere «lo snellimento del traffico proveniente dalla direttrice Bari-Corato, specie se i veicoli interessati intraprendono la sp 238 in direzione Corato-Altamura»

Politica
Corato venerdì 18 maggio 2018
di La Redazione
Candidati Live, l’intervista a Cataldo Mazzilli
Candidati Live, l’intervista a Cataldo Mazzilli © CoratoLive.it

Il consigliere Cataldo Mazzilli si fa «interprete e portavoce» delle «enormi difficoltà riscontrate dai cittadini e dagli operatori della zona industriale di Corato, insediati sul lato destro della sp 231, ex ss 98» e presenta un'apposita interrogazione in merito all’avvio dell’iter burocratico da intraprendere per il completamento della complanare.

La finalità, spiga Mazzilli, è «lo snellimento del traffico proveniente dalla direttrice Bari-Corato, specie se i veicoli interessati intraprendono la sp 238 in direzione Corato-Altamura».

«Infatti - si legge nella interrogazione - vi sono evidenti difficoltà di gestione del traffico veicolare in tale tratto, soprattutto nei giorni di pioggia copiosa che determina l’impraticabilità, per allagamento, del sottopasso di Via Gravina il quale è l’arteria di collegamento con il centro abitato».

Mazzilli chiede «di perseguire tutti gli iter amministrativi idonei ad attivare l’istituzione preposta; alla Città Metropolitana, di impegnarsi nello studio, finanziamento e realizzazione dell’opera di prolungamento della parte mancante di complanare, per un tratto di metri 158, con aggancio al ponte esistente al Km 30,600 della succitata SP 231 EX SS 98. Di adoperarsi affinché questa interrogazione possa trasformarsi in una mozione in grado di tramutare una forte volontà politica nel concreto raggiungimento dell’obiettivo».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Domenico Barile ha scritto il 18 maggio 2018 alle 11:44 :

    Ecco una proposta interessante::speriamo che non resti inascoltata!! Rispondi a Domenico Barile