​Il risultato di domenica 4 marzo è «un punto di partenza» secondo Lezoche, candidata al Senato per il centrosinistra

Lezoche: «Non mi fermerò qui»

«Il mio curriculum politico era legato unicamente alla mia attività sul territorio: eppure sono state tante, tantissime le persone che hanno colto la concretezza delle mie proposte»

Politica
Corato lunedì 05 marzo 2018
di La Redazione
Lezoche all'Alfieri
Lezoche all'Alfieri © CoratoLive.it

Il risultato di domenica 4 marzo è «un punto di partenza» secondo Loredana Lezoche, candidata non eletta al Senato per il centrosinistra.

Un risultato «del quale prendo atto - scrive all’indomani del voto - e dal quale ho intenzione di partire con il supporto di chi mi è stato accanto fino ad oggi, della squadra di Michele Emiliano, del Partito Democratico di Molfetta, dei giovani sostenitori e volontari che hanno messo tutta la loro professionalità ed il loro entusiasmo in questa campagna elettorale, del mio compagno di squadra Nicola Piergiovanni.

Devo al solido lavoro di ognuna di queste splendide persone il risultato eccezionale ottenuto. Ero (e sono) un'imprenditrice alla sua prima elezione, il mio curriculum politico era legato unicamente alla mia attività sul territorio: eppure sono state tante, tantissime le persone che hanno colto la concretezza delle mie proposte, apprezzando anche la freschezza del mio nome. Il nome di una donna che ha deciso con coraggio di esporsi in prima persona, metterci la faccia e darsi da fare per il bene della comunità del Mezzogiorno.

E la gente lo ha capito, premiandomi con uno dei risultati migliori della mia coalizione in Puglia.

Sono positiva, determinata e di certo non mi fermerò qui. Quello di oggi è un punto di partenza per me, per le persone che hanno creduto e continueranno a credere in un progetto solido come il mio, capace di creare reali opportunità di lavoro e valorizzare al meglio il nostro Sud. Da qui, ora, si riparte insieme. Come una squadra».
Lascia il tuo commento
commenti