«La logica del maggioritario»

Spina: «Bisogna accettare il responso delle urne». Cinque stelle: «No comment»

Il commento ai dati definitivi del collegio uninominale per la Camera: «In un sistema totalmente proporzionale oggi sarei stato eletto» commenta Spina. Le prime reazioni dei candidati alla Camera dei deputati

Politica
Corato lunedì 05 marzo 2018
di La Redazione
Spina all'Alfieri
Spina all'Alfieri © CoratoLive.it

Dopo essere stato sindaco di Bisceglie, oltre che presidente della giunta provinciale della Bat, Franesco Spina si trova a fare i conti con i risultati dello spoglio: il suo totale - nel collegio uninominale - annuncia 24.318 voti ottenuti, pari al 19,56%.

A batterlo, in primis, è stata Francesca Galizia del Movimento 5 Stelle: un’assistente di volo di appena 36 anni, giovinazzese d’origine: 54.369 voti, il 43,74%. Risultati migliori del suo anche per Luigi Perrone, senatore uscente: 35.840 voti, il 28,83%.

«Come risulta attualmente dai dati ufficiali del Ministero - scrive Spina - il risultato da me conseguito rappresenta, in termini percentuali, il migliore in Puglia tra i 24 collegi uninominali di Camera e Senato. Questo risultato è il frutto di un grande sforzo di squadra e di una campagna elettorale fatta sui programmi e tra la gente. In un sistema totalmente proporzionale oggi sarei stato eletto.

Ma la logica del maggioritario è questa e bisogna saper accettare il responso delle urne che ha visto stravincere in quasi tutti i collegi dell’Italia meridionale il Movimento 5 Stelle. A loro la responsabilità di governare i processi di crescita del territorio; noi continueremo a stare tra la gente, ascoltando i problemi dei cittadini e formulando le proposte di nostra competenza.

Desidero quindi formulare, alla neo eletta Francesca Galizia del Movimento 5 Stelle, gli auguri di buon lavoro. Ai miei elettori, ai cittadini e a tutti gli amici che mi hanno sostenuto con passione in ogni città va il mio affettuoso ringraziamento».

«Onorata per la fiducia che i giovinazzesi hanno riposto in me» si è limitata a dire Francesca Galizia: anche lei, come Angela Bruna Piarulli, tiene fede alla linea del partito. I commenti ai risultati del voto arriveranno solo dopo l’ufficialità delle cifre.
Lascia il tuo commento
commenti