Domenica scorsa

Rugby, per i coratini pesante sconfitta a Cosenza

La gara è stata una occasione per migliorare confrontandosi con un rugby di un livello tecnico e di una intensità di categoria superiore, l’allenatore del Corato ha dato spazio a tutti i giocatori

Politica
Corato martedì 07 novembre 2017
di La Redazione
Il Corato Rugby
Il Corato Rugby © n.c.

Domenica scorsa sul campo del Centro Sportivo Universitario di Rende si è disputata Cus Cosenza Rugby-Rugby Corato, gara valida per la quarta giornata del Campionato Serie C “Puglia-Basilicata-Calabria”.

La partita è giunta al termine del primo ciclo da quattro gare di un campionato arrivato a metà del girone di andata. Per i ragazzi coratini allenati da Mister Lorenzo Di Ruvo la sfida alla squadra del CUS Cosenza si presentava ostica.

Prima della gara della seniores, i coratini hanno potuto osservare le partite delle giovanili della società calabrese, disputate sul campo in manto erboso del Centro Sportivo Universitario. «Altrove i rugbisti possono usufruire di strutture sportive pubbliche» è il commento dei ragazzi.

La cronaca
I primi 35 minuti hanno visto i padroni di casa imporre il proprio gioco e portarsi sul 36-0. La prima sortita nella metà campo avversaria il Rugby Corato l’ha effettuata nei minuti finali della prima frazione di gara, riuscendo a marcare l’unica meta di giornata con il pilone Michele Lamura. Il primo tempo è terminato 36-5 in favore dei padroni di casa. Pur non celebrando una sconfitta, il risultato finale di 83-5 rappresenta i valori tecnici espressi dalla gara nella quale il Corato ha affrontato una compagine superiore per peso ed esperienza. I giovani del Corato hanno giocato al massimo delle attuali possibilità.

La gara di domenica è stata una occasione per migliorare confrontandosi con un rugby di un livello tecnico e di una intensità di categoria superiore, l’allenatore del Corato ha dato spazio a tutti i giocatori che hanno partecipato alla trasferta. Nel prosieguo il Corato continuerà a lavorare nel contesto di una partecipazione al campionato in cui si punta a crescere. Lo stop ai campionati per gli impegni della Nazionale permetterà all’allenatore di recuperare qualche infortunato e alla società di continuare a lavorare per far crescere numericamente la rosa, cercando di riunire in questa squadra tutti i rugbisti coratini e ruvesi.

Prossimo impegno domenica 19 novembre a Trani sul campo della Polisportiva Ponte Lama con la formazione del Foggia.

Formazione Rugby Corato: 1. Mascoli, 2. Conca (vice capitano), 3. Strippoli M., 4. Strippoli C., 5. Marchese P., 6. Pisicchio, 7. Ventrella (18. Arresta), 8. Caldarola, 9. Mazzilli, 10. Marchese E., 11. Lasorsa (16. Lamura), 12. Strippoli R. (17. Caputi), 13. Campanale, 14. Di Benedetto (19. Arsale), 15. Piccolomo (Capitano). All. : Di Ruvo.

Meta Corato: Lamura. Ammonizione: R. Strippoli.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette