giovedì 13 settembre 2012 Cronaca
Nelle ultime ore

Prodotti falsi, sequestrati 4mila deodoranti per automobili

Si conclude così una attività investigativa specifica della Guardia di Finanza

Segnala questa notizia ai tuoi amici con una email
A:
Da:
Messaggio:
Prodotti contraffatti
- Prodotti contraffatti © n.c.

Ben 4mila alberelli profumati contraffatti sono stati sequestrati a Corato dai militari della compagnia Guardia di Finanza di Trani.

È la conclusione di una attività investigativa specifica che ha condotto gli inquirenti sulle tracce degli “arbre magique” contraffatti.

Nel corso delle indagini i finanzieri hanno scoperto un distributore del nord-barese che commercializzava, tra gli altri, prodotti importati dalla Cina per profumare gli abitacoli degli autoveicoli aventi la stessa forma del notissimo alberello, il cui marchio registrato è di proprietà di una casa produttrice statunitense.

Il rappresentante legale della società importatrice è stato denunciato all’autorità giudiziaria per i reati di contraffazione e di commercializzazione di prodotti recanti segni mendaci.

Commenta la notizia

Non verranno convalidati i commenti che:

  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
6 Commenti
il 14 settembre 2012 alle 19:28
franco dacorato
certo che i finanzieri non hanno poi tutta questa gratitudine dai cittadini- proviamo intanto a segnalare loro tutti gli abusi finanziari e simili che subiamo ogni giorno, forse talvolta, per sbaglio, possiamo aiutarci ed aiutarli a porre fine ai reati odiosi che hanno una matrice comune - l’illegalità-
il 14 settembre 2012 alle 11:09
nitro express
ah, che sollievo...cazzo, mi viene la pelle d’oca al solo pensiero cheanche io avrei potuto infilare nella mia auto un alberello contraffatto...dico contraffatto e non originale... ah sento che sto per svenire...prima di collassare voglio lanciare un grazie ai finanzieri che hanno sventato questo crimine orrendo e salvato le nostre auto da questo mortale pericolo... ora tutto il mondo è più sicuro. grazie!
il 14 settembre 2012 alle 01:49
vincenzo quinto
..................................ma guarda dove vanno a perdere tempo i nostri "zelanti" finazieri!!!!
il 13 settembre 2012 alle 22:41
luisa bucci
???????????????????
il 13 settembre 2012 alle 22:41
Fabio Martinelli
Dopo questa notizia ... vivremo tutti più tranquilli.
il 13 settembre 2012 alle 18:02
diabolik 67
FANTASTICO. Lassam u sacc p’ pigghià la cilm.
{ "items": [{ "data_inizio": "2014/12/01", "data_fine": "2014/12/16", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Andria/cornice/img/zoo-skin-2.jpg", "href_immagine": "https://www.facebook.com/zoomarketssrl.corato?fref=ts", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#fff", "top":"170" }] } { "items": [ { "data_inizio": "2014/12/19", "data_fine": "2014/12/25", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/prenews/img/Alexart.jpg", "href_immagine": "http://www.alexart.net", "attivo":"si" } ] }
Chiudi Non visualizzare di nuovo