Il concorso internazionale di musica diretto dal pianista e compositore Francesco De Santis

Il sipario di "Euterpe" si apre per Carlos Marin Rayo, il debutto in Italia

Oltre 150 musicisti in lizza, provenienti da 17 Paesi tra cui Cina, Mongolia, Russia, Corea del Sud, Inghilterra, Croazia, Ungheria, Polonia, Austria e Italia

Cultura
Corato mercoledì 18 ottobre 2017
di La Redazione
Carlos Marin Rayo
Carlos Marin Rayo © n.c.

Al via la 19esima edizione del concorso internazionale di musica Euterpe, diretto dal pianista e compositore Francesco De Santis.

Le esecuzioni degli oltre 150 musicisti in lizza, provenienti da 17 Paesi - dalla Cina alla Mongolia, dalla Russia alla Corea del Sud, dall’Inghilterra alla Croazia passando per Ungheria, Polonia, Austria e Italia - iniziano alle 10.30 di venerdì 20 ottobre, nel teatro Comunale di Corato per la sezione musica da camera. Il 21 toccherà agli archi solisti, il 23 spazio alla musica lirica con la sezione di canto. Poi da martedì 24 fino al concerto di gala di domenica 29 ottobre toccherà ai pianisti - fra solisti e duo a quattro mani - calcare la scena, sempre sotto gli occhi della giuria presieduta dalla pianista russa Valentina Berman.

Oltre alle esecuzioni dei musicisti in gara, il cartellone di Euterpe 2017 propone due concerti serali dall’indiscutibile profilo sul piano tecnico e artistico. Il primo è per venerdì 20, con sipario alle 20.30, quando sul palco sarà la volta del 23enne madrileno Carlos Marin Rayo, al suo primo concerto in Italia. Il «musicista raffinato con una solida tecnica e musicalmente maturo» come ha scritto la critica spagnola (Mundo Clàsico, Roberto San Juan) - eseguirà fra l’altro i Notturni Op. 15 n.1 e n.2 di Chopin e La Campanella di Liszt.

Il secondo concerto in cartellone porta la firma di Livio Minafra, il compositore e pianista pugliese, figlio d’arte, noto per l’estro abbinato a una solida tecnica, già premio Top Jazz 2005, 2008 e 2011. Domenica 22 ottobre Minafra eseguirà alcune sue originalissime composizioni: Sarajevo, Muezzin, Pioggerellina di Bogotà, solo per citarne alcune.

Biglietti e abbonamenti per i due concerti sono disponibili al botteghino del teatro, all’Ottica Guidotti, oppure contattando l’associazione via mail o telefonicamente (3477169348 - 3203128622); il costo è di 8 euro per il singolo biglietto (5 il ridotto) e di 15 euro (10 il ridotto) per l’abbonamento ai due concerti e alla serata di gala. Ingresso libero invece per le esecuzioni concorsuali.
Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette