​Il fatto

Ruba una valigetta e scappa, ladro arrestato da un finanziere libero dal servizio

Il ladro ha distrutto il finestrino di un veicolo lasciato in sosta sull’extramurale (zona via Trani) per rubare una borsa che conteneva un computer portatile, un tablet, documenti e soldi

Cronaca
Corato martedì 08 maggio 2018
di La Redazione
Militari della Guardia di Finanza
Militari della Guardia di Finanza © Guardia di Finanza

Pensava di farla franca il ladro che, nel primo pomeriggio di venerdì, ha rubato una valigetta da un’auto. Non aveva però fatto i conti con un finanziere, libero dal servizio, che - avendolo visto mettere a segno il furto - ha proceduto all’arresto insieme ai colleghi della polizia di Stato.

Il fatto
Intorno alle 14.30 il ladro, un coratino di 29 anni, ha frantumato il finestrino di un veicolo lasciato in sosta sull’extramurale (zona via Trani) e ha portato via la borsa che conteneva un computer portatile, un tablet, documenti e soldi.

Il finanziere - in servizio presso la Compagnia di Trani - avendo assistito alla scena da alcuni metri di distanza e riconosciuto l’uomo perché già noto alle forze dell’ordine, ha allertato il commissariato locale. Grazie alla collaborazione coni poliziotti arrivati in pochi minuti a bordo della volante, il ladro è stato arrestato mentre usciva dal portone della sua abitazione.

La perquisizione effettuata all’interno della sua abitazione ha permesso di ritrovare la valigetta e riconsegnarla al legittimo proprietario che, intanto, aveva denunciato il furto e il danneggiamento dell’auto.

Il pubblico ministero di turno, Alessandro Pesce, ha poi convalidato l'arresto e disposto per il giovane coratino la misura cautelare degli arresti domiciliari.
Lascia il tuo commento
commenti