Almeno tre i furti tentati nella giornata di ieri tra Corato e Trani

Ladri in fuga si schiantano contro un albero, auto in fiamme

Giovedì scorso, a bordo dell'Opel Astra che dopo lo schianto ha preso fuoco, hanno provato a mettere a segno un furto a Corato

Cronaca
Corato sabato 13 gennaio 2018
di La Redazione
L'Opel Astra di colore grigio al termine dell'inseguimento
L'Opel Astra di colore grigio al termine dell'inseguimento © Tranilive.it

Utilizzavano un'autovettura rubata quasi un anno fa in provincia di Foggia, un'Opel Astra di colore grigio. Scorrazzavano lungo tutto il nord barese alla ricerca della prossima preda, puntando soprattutto auto di recente produzione o di grossa cilindrata. Le forze dell'ordine avevano posto l'attenzione sui ladri d'auto che viaggiavano su questa Opel Astra dopo aver raccolto decine di denunce.

Nella sola giornata di giovedì gli occupanti della vettura incriminata si son resi responsabili di tre tentativi di furto: uno a Corato e due a Trani. Con il Suv erano diretti verso Bisceglie. Non è escluso che si siano resi responsabili di altri furti d'auto in Puglia. I militari della Compagnia di Trani sono riusciti ad intercettarli tra le vie del centro mentre trainavano un Suv appena rubato.

Beccati in flagranza, i ladri hanno dato vita ad una corsa folle nel traffico. I centralini del 112 e del 113 è stato tempestato di telefonate di cittadini che segnalavano la pericolosità della guida di una Opel Astra che ha rischiato in più occasioni di causare incidenti.

Grazie alla sinergia tra forze dell'ordine sono stati bloccati gli accessi alla 16bis e i fuggitivi, inseguiti e pressati da una gazzella dei Carabinieri, hanno imboccato con una manovra pericolosa una curva intraprendendo una strada di campagna a ridosso della strada statale. L'inseguimento si è interrotto lì: l'auto si è schiantata contro un albero dopo aver distrutto un muretto in cemento. I malviventi sono riusciti a fuggire a piedi nelle campagne prima che l'Opel prendesse fuoco. I militari hanno richiesto l'intervento dei Vigili del fuoco.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette