Il fatto

Creata falsa azienda agricola per ricevere agevolazioni, truffa scoperta dalla forestale

Raggiro effettuato ai danni dell’Unione Europea da un uomo residente in Calabria

Cronaca
Corato venerdì 22 dicembre 2017
di La Redazione
I carabinieri forestali
I carabinieri forestali © n.c.

I carabinieri forestali dalla Stazione Parco di Ruvo hanno scoperto una truffa effettuata ai danni dell’Unione Europea da un uomo residente in Calabria.

Il raggiro consisteva nella falsa costituzione di un’azienda agricola con terreni in agro di Corato e Andria, al fine di avvantaggiarsi dei relativi premi e agevolazioni.

Si tratta dell'ultima di una serie di attività svolte dai forestali che proprio questa mattina ad Altamura i vertici del Parco Nazionale dell’Alta Murgia per fare il punto sulle recenti attività svolte dai militari a tutela dei territori del Parco e rafforzare il sodalizio istituzionale. Presenti oltre al Comandante Capitano Giuliano Palomba, il nuovo Direttore Domenico Nicoletti e il vice Presidente Cesare Troia.

Per il Capitano Palomba «le ultime attività di controllo concretizzano l’impegno dei Carabinieri Forestali su di un territorio ad elevata vocazione ambientale e meritorio di ogni tutela. Nel corso del 2017 sono stati effettuati oltre 7000 controlli che hanno permesso di accertare oltre 80 illeciti penali e 303 illeciti amministrativi. Le persone denunciate sono state 70 mentre le sanzioni amministrative elevate sono state di circa un milione di euro».

Lascia il tuo commento
commenti