Social

Corato - lunedì 13 febbraio 2017 Cronaca

Il fatto

Notte di fuoco, distrutte tre auto. Le foto

Intorno all’1.30 le fiamme hanno divorato una Ford Kuga parcheggiata in via Castel del monte angolo via Enrico Mattei, e poi una vecchia Panda e una Citroën C3 che si trovavano in un residence della stessa strada

Fiamme in via Castel del monte, distrutte tre auto © CoratoLive.it
di La Redazione

È stata una notte molto movimentata quella appena trascorsa. I vigili del fuoco del distaccamento di Corato hanno dovuto fronteggiare ben tre incendi di auto a Corato e altrettanti a Trani.

La zona presa di mira questa notte è stata quella di via Castel del monte: intorno all’1.30 le fiamme hanno divorato una Ford Kuga parcheggiata all'angolo con via Enrico Mattei, e poi ancora una vecchia Panda e una Citroën C3 che si trovavano in un residence.

Sul posto anche i carabinieri e le guardie giurate dell’Imevi.

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
7 Commenti
  • m.m ha scritto il 13 febbraio 2017 alle 07:56 :
    Andiamo avanti cosi che paese di m.....
  • cloe’ ha scritto il 13 febbraio 2017 alle 08:28 :
    Ma ci rendiamo conto a che punto siamo arrivati o no? Cosa aspettano le forze dell’ordine a presidiare Corato di notte?Ma ci siamo resi conto che il territorio di Corato è fuori controllo o no? Ma cosa dobbiamo aspettare che la gente davvero debba armarsi per difendersi da sola?Ma vi volete dare una mossa possibile che non si riesce a beccarli questi delinquenti?Cosa dobbiamo pensare che questi delinquenti sono più in gamba delle forze dell’ordine? Sveglia ci stanno mettendo sotto pressione e qui non c’e’ nessuno che fa nulla.
    mark ha scritto il 13 febbraio 2017 alle 13:59 :
    Non è questione di presidiare...la questione è che le forze dell’ordine non sono capaci di fare indagini..lo so che è difficile beccare sti piromani..ma io non ho mai sentito di arresti o di indagini andare a buon fine sulle macchine incendiate
  • luca fiore ha scritto il 13 febbraio 2017 alle 09:13 :
    Ma neanche nel FarWest... Che schifo!
    S.S ha scritto il 13 febbraio 2017 alle 13:25 :
    Sicuramente sono gli stessi che "incendiano" corato nella notte.E si sono spostati su Trani per non destare sospetti.No non sono un investigatore(potrei esserlo).E’solo logica.La stessa Che non possiede il Sindaco ,e sicuramente non possiede altro a questo punto,visto che non si mobilita .Stiamo aspettando che succeda qualcosa di più grave.Il mondo sta rotolando ovunque e prima di dire a una donna perché non hai figli ,pensate ai vostri e al futuro senza dignità che state consegnando.Mandate i video a Striscia io già lo sto facendo.Piu siamo meglio è.
  • nerdrum ha scritto il 13 febbraio 2017 alle 16:14 :
    ripetuti roghi dolosi di auto in città !! come la notizia dei i ripetuti furti di cavi elettrici sulle linee ferroviarie, si susseguono con la naturalezza e l’imperturbabilità di chi dovrebbe far qualsosa, che mi ammazza come cittadino (italiano). ormai gli eventi delittuosi, ampiamente prevedibili tra l’altro, si ripetono con la tacita rassegnazione di chi (forze dell’ordine, prefettura, autorità politiche) ... non dice, ma dovrebbe avere il coraggio di dire: FRATELLO CHE VUOI DA ME? FACCIO QUELLO CHE POSSO. NON BASTA? ARRANGIATI E SCRIVI A CORATOLIVE CHE TI PASSA.
    S.S. ha scritto il 14 febbraio 2017 alle 15:35 :
    Sai nerdrum,ormai avrai notato che polizia ,carabinieri e non parliamo della categoria vigili,che è veramente privilegiata per gli orari di lavoro,non rischiano la vita per 4 soldi di stipendio.Quindi arrangiamoci e preghiamo sempre Che non tocchi a noi.Cosi fanno tutti è così vanno avanti gli imbecilli.
Chiudi Non visualizzare di nuovo