​Un’ idea nata dalla collaborazione tra Pizzeria La Comida ed il centro aperto “Diamoci una mano”

"Donata", la pizza offerta con il cuore

Dopo il caffè sospeso napoletano, a Corato arriva la pizza sospesa

Contenuti Suggeriti
Corato lunedì 19 marzo 2018
Donata, la pizza offerta con il cuore
Donata, la pizza offerta con il cuore © n.c.

Una delle usanze più diffuse e famose a Napoli è quella del “caffè sospeso” che risale alla seconda metà del Novecento. Tale usanza consiste nel pagare due caffè ma berne solo uno, in modo da lasciarlo ad una persona bisognosa.

Da qui l’idea di applicare questa consuetudine alla pizza. Nasce per questo l’iniziativa della Pizzeria La Comida,“Donata, la pizza offerta con il cuore”a cui ha scelto di aderire anche il centro aperto “Diamoci una mano” di Paolo Torelli.

L’iniziativa

«Daremo la possibilità a clienti e nostri collaboratori di versare un contributo all’interno di un box per le offerte in modo da donare una pizza a chi è più sfortunato. Ogni settimana il contenitore verrà aperto ed il ricavato verrà pubblicato sulla nostra pagina Facebook». Dicono da La Comida

La pizzeria aggiungerà poi il 20% della cifra raccolta ein più anche le mance dei collaboratori.

«Nel nostro piccolo, questo è un modo per rispondere alla crisi economica, che si fa sentire da queste parti e per offrire un po’ dipizza, ma non solo, a chi di rado può permettersela»; ha spiegato Ali Hassou, titolare presso la Pizzeria La Comida di Corato, in via Dante 22/A.

Il ruolo dell’associazione

La scelta di coinvolgere il centro aperto “Diamoci una mano” è molto importante; da tempo i volontari si occupano di fornire un pasto caldo agli ospiti, offrendo la possibilità di recarsi direttamente in sede e prelevare cibo da asporto. Una parte delle offerte ricavate sarà utilizzata anche per il packaging degli alimenti in modo tale da permettere agli ospiti di consumare comodamente a casa le pietanze.

Progetti futuri

L’augurio è che l’ iniziativa possa coinvolgere più gente possibile epossa durare nel tempo. «Siamo molto speranzosi ed emozionati e non vediamo l’ora di percepire come i nostri clienti accoglieranno questa nostra idea». Ammettono dalla Pizzeria di via Dante.

«Se le cose dovessero andare per il meglio, come ci auguriamo, abbiamo in mente tante iniziative da proporre nel periodo estivo, volte a promuovere la cultura del dono e della convivialità». Conclude Ali.

La pizza non solo buona ma anche generosa.

Per prenotazioni rivolgersi al numero 080. 321 70 31

Lascia il tuo commento
commenti