​«Sono soddisfatta - dichiara la neo coordinatrice - per il compito che la Cgil di Bari mi ha affidato. Continuerò a spendermi nel mio lavoro quotidiano»

Maria Bovino nuova coordinatrice della Camera del Lavoro di Corato

La Camera del Lavoro Metropolitana e Provinciale di Bari investono nella sua figura in favore della città di Corato, riconoscendo in lei dedizione e grandi doti professionali e umane

Attualità
Corato giovedì 12 luglio 2018
di La Redazione
Maria Bovino
Maria Bovino © n.c.

Maria Bovino, da sempre impegnata nel lavoro e nella politica, è la nuova coordinatrice della sede locale della Camera del Lavoro.

Nata a Corato, inizia a lavorare nel 1978 nel mondo della scuola nel ruolo di insegnante supplente. In parallelo alla sua attività di insegnamento, dal 1983, anno della sua iscrizione alla Cgil, opera come volontaria presso lo sportello Inca della Camera del Lavoro di Corato. Nel 1985 comincia a lavorare a tempo pieno per il sindacato come operatrice Inca, caratterizzando il suo operato con una personale predisposizione nel mettersi al servizio delle fasce più deboli della popolazione.

Nel corso degli anni ha ricoperto anche incarichi politici: dal 1988 al 2013 è stata consigliera comunale del Comune di Corato, presidente del consiglio comunale e consigliera provinciale.

Da oggi, la Camera del Lavoro Metropolitana e Provinciale di Bari investe nella sua figura in favore della città di Corato, riconoscendo in lei dedizione e grandi doti professionali e umane.

«Sono soddisfatta - dichiara la neo coordinatrice - per il compito che la Cgil di Bari mi ha affidato. Continuerò a spendermi nel mio lavoro quotidiano, arricchendo di una marcia in più le motivazioni della mia scelta di vita».

«La designazione della Bovino per il ruolo di coordinatrice della Camera del Lavoro di Corato - dichiara il segretario generale Cgil Bari Gigia Bucci - intende cogliere la potenzialità insita nell’unire la competenza nella gestione dei servizi con la responsabilità politica del coordinatore.

Il ruolo di rappresentanza degli interessi dei lavoratori e dei cittadini tutti passa attraverso gli importanti presidi di democrazia che le Camere del Lavoro rappresentano sui nostri territori: siamo convinti che questo ruolo di rappresentanza, conclude Bucci, sarà sicuramente riempito di significato da Maria Bovino, con il supporto di tutte le compagne e i compagni di Corato.

Alla neo coordinatrice vanno i migliori auguri di buon lavoro da parte di tutta la Cgil di Bari».
Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • lisa di franco ha scritto il 12 luglio 2018 alle 17:25 :

    in bocca al lupo,,,Maria Bovino questo titolo te lo meriti tutto. Rispondi a lisa di franco

  • Umberto Galassi ha scritto il 12 luglio 2018 alle 13:08 :

    E' da sempre (da quando e' in attivita') che la Signora Maria Bovino e' stata a disposizione dei "suoi" concittadini. Il titolo di coordinatrice e' arrivato tardi perche' nei fatti Lei era gia' l'interlocutrice dei Coratini. E dire che la conosco solo di vista. Umberto Galassi Rispondi a Umberto Galassi

  • Delusototale ha scritto il 12 luglio 2018 alle 12:38 :

    Per quello che servono oggi i sindacati. Rispondi a Delusototale

  • Cataldo testino ha scritto il 12 luglio 2018 alle 12:16 :

    Ne stanno ancora le compagne e i compagni, il tempo va al contrario. Rispondi a Cataldo testino