La quarta edizione

Dal "Premio Industria Felix" riconoscimenti per tre aziende coratine

A Casillo Partecipazioni, migliore Grande impresa della regione Puglia; Pastificio Attilio Mastromauro - Granoro, miglior impresa Femminile delle province di Bari-Bat; Maiora, miglior impresa del settore Commercio e Under 40

Attualità
Corato lunedì 11 giugno 2018
di La Redazione
Mimmo Casillo, Daniela Mastromauro e Pippo Cannillo
Mimmo Casillo, Daniela Mastromauro e Pippo Cannillo © n.c.

Per il quarto anno consecutivo la Casillo Partecipazioni srl di Corato si è aggiudicata l’Alta onorificenza di bilancio come migliore grande impresa di Puglia, oltre ad aver ricevuto la Menzione di bilancio come miglior azienda regionale per ricavi con poco più di 1,5 miliardi di euro: primato assoluto per un’azienda pugliese. A ritirare il premio è stato Mimmo Casillo. Premiate anche altre due realtà coratine: il Pastificio Attilio Mastromauro - Granoro, la miglior impresa Femminile delle province di Bari-Bat; ha ritirato l’alta onorificenza la dottoressa Daniela Mastromauro insieme ai collaboratori Francesco Buonomo e Gianluigi Cavallo; Maiora, premiata come miglior impresa del settore Commercio e Under 40 e rappresentata dal presidente e amministratore delegato Despar Centro Sud, Pippo Cannillo.

Sabato pomeriggio sono state 25 le aziende premiate all’Acaya Golf Resort di Acaya, in provincia di Lecce, per la quarta edizione del "Premio Industria Felix - La Puglia che compete" organizzata dall’omonima associazione culturale insieme a Cerved Group Spa con la collaborazione istituzionale della Regione Puglia e di Puglia Sviluppo e i patrocini dell’Università Luiss Guido Carli, degli atenei statali pugliesi e di Confindustria Puglia. L'iniziativa si basa sul lavoro di ricerca del giornalista Michele Montemurro, sviluppato in collaborazione col Centro Studi di Cerved sui bilanci di 10.970 società di capitali con sede legale in Puglia e fatturati sopra il mezzo milione di euro.

Durante la giornata sono intervenuti gli assessori regionali Sebastiano Leo e Loredana Capone, per Cerved il direttore commerciale Guido Zigni e Claudio Castelli del Centro Studi, l’ad finanza di Lidl Italia Luca Boselli, poi Angelo Mellone, Michele Pennetti, Claudio Garavelli, Giancarlo Negro, Giancarlo Airò, Vincenzo Cesareo, Michele Chieffi, Alfonso Ricciardelli, Giovanni Cipriani, Pierantonio Fiorentino, Michele Gravina, Domenico Laforgia, Gianna Elisa Berlingerio, Filippo Liverini, Federico Pirro, Valeria Stefanelli, Efisio Marras e Salvatore Perillo.

I nomi e le motivazioni delle 25 aziende premiate per la provincia di Bari
Casillo Partecipazioni, migliore Grande impresa della regione Puglia, miglior impresa per Fatturato/Ricavi e Utile netto della regione Puglia e miglior impresa per Mol delle province di Bari/Bat, Getrag, migliore Grande impresa delle province di Bari-Bat, Ifac, miglior impresa del settore Meccanica della regione Puglia, Ladisa, miglior impresa per Numero Addetti della regione Puglia, Maiora, miglior impresa del settore Commercio e Under 40 della regione Puglia; Millenia, miglior impresa del settore Concessionari della regione Puglia, Mv Line, migliore Media impresa e miglior impresa per Affidabilità finanziaria e Crescita Cerved delle province di Bari-Bat, Natuzzi, miglior impresa per Numero Addetti e Liquidità delle province di Bari-Bat, Pastificio Attilio Mastromauro - Granoro, miglior impresa Femminile delle province di Bari-Bat; per la provincia Bat: Cofra, miglior impresa per Affidabilità finanziaria e Crescita della regione Puglia, Service Restaurant, miglior impresa del settore Ristorazione della regione Puglia; per la provincia di Brindisi: Nicolaus Tour, miglior impresa del settore Turismo della regione Puglia, Soavegel, migliore Media impresa e miglior impresa per Affidabilità finanziaria e Crescita Cerved della provincia di Brindisi; Tormaresca, miglior impresa del settore Vitivinicolo della regione Puglia; per la provincia di Foggia: Lotras, migliore Media impresa della provincia di Foggia; per la provincia di Lecce: Dfv. migliore Media impresa della regione Puglia, Deghi, migliore Piccola impresa della regione Puglia, Lachifarma, miglior impresa del settore Chimica e Farmaceutica della regione Puglia, Lasim, miglior impresa del settore Metalli della regione Puglia e miglior impresa per Liquidità e Mol della provincia di Lecce, Leo Shoes, miglior impresa del settore Calzaturiero della regione Puglia e miglior impresa per Utile netto della provincia di Lecce; per la provincia di Taranto: Europan-Sud, migliore Piccola impresa e miglior impresa per Affidabilità finanziaria e Crescita Cerved della provincia di Taranto, Italcave, miglior impresa per Utile netto della provincia di Taranto, Serveco, miglior impresa del settore Ambiente della regione Puglia, Vestas Blades Italia, migliore Grande impresa e miglior impresa per Fatturato/Ricavi della provincia di Taranto, Zanzar, miglior impresa del settore Costruzioni di strutture metalliche della regione Puglia. Menzioni di Merito sono state attribuite allo spin off Vidyasoft (Le), ad Amici di Nico Onlus (Le) e all’Associazione comunità Emmanuel Onlus (Ta).

Lascia il tuo commento
commenti