​Con la prima domenica di quaresima in città arriva il nuovo vescovo della diocesi di Trani, Barletta, Bisceglie

Il vescovo D’Ascenzo per la prima volta a Corato: il programma della visita pastorale

La prima tappa sarà il Palazzo di città. Poi la chiesa di San Domenico la processione verso la chiesa Matrice

Attualità
Corato mercoledì 14 febbraio 2018
di La Redazione
Mons. Leonardo D'Ascenzo per la prima volta in Diocesi
Mons. Leonardo D'Ascenzo per la prima volta in Diocesi © Francesco De Marinis

Con la prima domenica di quaresima in città arriva il nuovo vescovo della diocesi di Trani, Barletta, Bisceglie. Il 18 febbraio, a partire dalle ore 17, mons. Leonardo D’Ascenzo visiterà per la prima volta il nostro Comune.

La prima tappa sarà proprio il Palazzo di città: ad accoglierlo ci saranno il sindaco Massimo Mazzilli e l’amministrazione comunale.

Subito dopo il vescovo raggiungerà la parrocchia di San Domenico per la “Statio quaresimale” e la partenza della processione verso la chiesa Matrice. Lì, alle 18.30, è prevista la concelebrazione eucaristica. A presiederla, oltre a mons. D’Ascenzo, ci sarà la comunità ecclesiale cittadina. Si prevede la presenza delle autorità civili e militari.

In tutte le altre chiese della città non verrà celebrata la messa vespertina: solo nella parrocchia di San Gerardo si potrà vivere l’eucarestia alle 17.30.

Cliccando qui è possibile rivedere le immagini e il video dell’ordinazione del vescovo D’Ascenzo. Il testo della prima omelia pronunciata in cattedrale.

Il nuovo vescovo
Mons. Leonardo D’Ascenzo è nato il 31 agosto 1961 a Valmontone, provincia di Roma e diocesi di Velletri-Segni. Dopo la maturità all’Istituto Tecnico Industriale Statale, è entrato nel Seminario Regionale “Pontificio Collegio Leoniano” di Anagni per gli studi filosofici e teologici, proseguiti successivamente presso la Pontificia Università Gregoriana, dove ha ottenuto la Licenza in Teologia Dogmatica e il Magistero in Scienze della Formazione. Presso il Teresianum ha conseguito il Dottorato in Teologia Spirituale.

Ordinato sacerdote il 5 luglio 1986 per la diocesi di Velletri-Segni, è stato Vicario parrocchiale di Santa Maria a Segni, Parroco di Santa Croce ad Artena, Vicario parrocchiale della Cattedrale di San Clemente a Velletri. È stato prima Assistente diocesano dell’Azione Cattolica dei Ragazzi e poi Assistente unitario.

È stato inoltre Padre Spirituale, Vicerettore e poi Direttore Responsabile dell’Anno Propedeutico nel “Pontificio Collegio Leoniano” di Anagni. È stato Direttore del Centro Vocazioni, sia diocesano che regionale, e Vicedirettore del Centro Nazionale per le Vocazioni della Conferenza Episcopale Italiana. È Docente di Teologia Spirituale presso il “Pontificio Collegio Leoniano” e collaboratore della parrocchia Santa Barbara di Colleferro. Dal 21 febbraio 2004 è Cappellano di Sua Santità.

Nel luglio 2015 è stato nominato Rettore del “Pontificio Collegio Leoniano” di Anagni.

Lascia il tuo commento
commenti