​«Uomini e mezzi impegnati hanno garantito la sicurezza in una città invasa da migliaia di persone in festa» scrivono dal Comune

In 15mila per Gigi D’Alessio, il bilancio da Palazzo di città

«Il numero più importante registrato è quello relativo agli incidenti nell’area del centro cittadino interessata dal concerto: è pari allo zero»

Attualità
Corato martedì 02 gennaio 2018
di La Redazione
Bagno di folla per Gigi D'Alessio
Bagno di folla per Gigi D'Alessio © CoratoLive.it

«Circa 15mila persone tra piazza e zone limitrofe nella notte di San Silvestro per il concertone di fine anno con Gigi D’Alessio e gli altri ospiti della serata a Corato. Ma il numero più importante registrato - scrivono dal Comune - è quello relativo agli incidenti nell’area del centro cittadino interessata da quello che si è rivelato un vero e proprio evento di rilevanza nazionale: è pari allo zero.

Tutto questo grazie alla presenza e all’impegno di 54 volontari delle associazioni locali, quasi 50 stewards con abilitazione pat-down, ad oltre 40 agenti delle forze dell’ordine, 10 vigili urbani, 5 mezzi e 6 operatori dell'Asipu srl, 5 ambulanze e 2 mezzi antincendio, 2 varchi d'accesso presidiati e 2 maxi schermi, dispiegati nell’intera area destinata al "Capodanno in Piazza 2018" nel centro cittadino.

A poche ore dalla conclusione dell’evento, inoltre, le strade sono state ripulite da residui dei festeggiamenti con pochissime bottiglie, lattine e residui di giochi pirotecnici, tra l’altro rispettosamente lasciati fuori dall’area in questione, a testimonianza di quanto le ordinanze emanate in merito siano state rispettate e i controlli efficaci.

Pochi numeri, ma essenziali, per offrire la “fotografia” di una nottata straordinaria in tutti i sensi, che la gente di Corato ma anche proveniente da altre città non solo della Puglia, ha vissuto fin quasi alle 4 del mattino, fra grande gioia e tanti sorrisi».

«Un bilancio assolutamente positivo - dice il sindaco Massimo Mazzilli anche a nome dell'intera amministrazione comunale – per un evento che davvero ha assunto dimensioni, soprattutto organizzative, mai affrontate fino ad oggi.

Grande impegno di uomini e mezzi, soprattutto serietà da parte di tutti, e i risultati si sono visti. E aggiungo anche parole di ringraziamento all’artista che abbiamo ospitato, Gigi D’Alessio, che si è rivelato non solo un uomo di spettacolo ma soprattutto un’artista di grande umanità: ha ricevuto Rossella, la ragazzina disabile sua fan, e ha fatto visita a casa di Mauro, un giovane papà affetto da SLA; oltre le canzoni, oltre lo spettacolo, bellissimo tra l’altro, D’Alessio ha davvero sorpreso Corato.

E Corato ha sorpreso lui, abbracciandolo calorosamente nella notte più gioiosa dell’anno. Ed ha abbracciato anche la bellissima performance dei Found e quella dei dj di Radio Selene. Ma tutto questo, devo sottolineare, è stato possibile grazie alla grande macchina organizzativa che abbiamo messo in piedi in pochissimi giorni, nella quale hanno lavorato con professionalità tutti gli operatori chiamati a collaborare, permettendo il sereno e sicuro svolgimento dell’evento di livello nazionale.

Un evento che è stato occasione anche per mettere in mostra le nostre tipicità, olio e vino in particolare, consentendo anche alle nostre attività commerciali di lavorare molto più del solito».

Grande impegno anche dalle Forze dell’Ordine e operatori coinvolti: «ringrazio in particolare il Prefetto e il Questore di Bari e tutte le Forze dell’Ordine presenti (Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza) con i rispettivi comandanti e dirigenti e grazie anche al comitato per l’ordine e sicurezza pubblica provinciale e la commissione di pubblico spettacolo comunale, grazie al nostro corpo di polizia locale, grazie ai tecnici e operatori comunali, grazie alla nostra Asipu srl, grazie agli operatori del 118 e alle associazioni di volontariato locale: tutti hanno fornito grandi doti di professionalità, abnegazione al ruolo e straordinario attaccamento al territorio per la riuscita dell'evento.

Non per ultimo il ringraziamento va a tutta la cittadinanza e agli spettatori che hanno saputo collaborare e interpretare il senso della manifestazione e che ne hanno consentito la riuscita. Una bellissima "festa di paese" che ha coeso la cittadinanza, di tutte le fasce d'età, e ha regalato ore di sano divertimento anche a chi non se lo sarebbe potuto permettere, senza eccessi e con il sorriso per affrontare con positività il 2018» conclude il primo cittadino.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • RICCARDO VARESANO ha scritto il 04 gennaio 2018 alle 08:43 :

    A QUESTO CAPODANNO SIAMO PARTITI DA BIELLA IN DIECI PERSONE.. L'ANNO PROSSIMO SICURAMENTE DI PIU'.. BRAVO SINDACO E BRAVI I CORATINI CHE LO APPOGGIANO, LE FESTE LE TRADIZIONI RIPAGANO SEMPRE..................SALUTI Rispondi a RICCARDO VARESANO

  • nino el gordito ha scritto il 03 gennaio 2018 alle 17:52 :

    tutto bellissimo niente da dire. Però se quei soldi erano spesi per far lavorare dei coratini disoccupati (per esempio all'asipu) credo che nessun coratino si sarebbe lamentato. la prossima volta fate un sondaggio........... Rispondi a nino el gordito

  • paolo tota ha scritto il 03 gennaio 2018 alle 11:04 :

    Dice una nota pubblicità: Ti piace vincere facile. Con 100.000 euro e dintorni di spesa pubblica, tanto personale impegnato, l'artista bravo e tra l'altro tutto gratis per gli spettatori, non poteva essere altrimenti. Almeno abbiamo visto che per i concerti questa amministrazione ha molte ottime affinità. Allora facciamone, di concerti si intende, uno alla settimana. Peccato però, che 100.000 euro per 54 settimane per le casse comunali è un pochino esoso e soprattutto, le priorità della città di Corato, non sono esclusivamente di spettacolo. Buon anno ai coratini. Rispondi a paolo tota

  • Patruno Vitantonio ha scritto il 03 gennaio 2018 alle 06:33 :

    DOPO L'APPARIZIONE DI GIGI, FATECE IL MIRACOLO DELLE STRADE... PER I NON AMANTI DI GIGI E PER TUTTI I CITTADINI Rispondi a Patruno Vitantonio

  • Cittadino deluso ha scritto il 02 gennaio 2018 alle 21:03 :

    Caro Sindaco, non sono solo queste le cose di cui devi essere fiero... Ricordati che devi essere fiero di "amministrare" TU il nostro comune. Capito mi hai????? Rispondi a Cittadino deluso

  • Antonio Mangione ha scritto il 02 gennaio 2018 alle 18:07 :

    Alla faccia di chi ha parlato male del cantante D'Alessio , i risultati si sono visti in piazza i numeri contano .Bravo il sindaco. Rispondi a Antonio Mangione

  • Francesco S. ha scritto il 02 gennaio 2018 alle 17:45 :

    Ero a vedere il concerto allo schermo situato sul corso ang. via Roma.Sarò sincero, quando si vuole i risultati si vedono. Da cittadino mi sono meravigliato di vedere il corso pulito da bottiglie e residui dei fuochi. Quindi ogni qualvolta vediamo la città sporca, basta prendersela con gli amministratori ma bensì prendiamocela con noi stessi. Da premettere che non sono di nessuna fede politica, ma bensì cittadino del mondo che nel suo piccolo cerca di rispettare le regole. Rispondi a Francesco S.

  • rosanna ha scritto il 02 gennaio 2018 alle 16:33 :

    complimenti Rispondi a rosanna