In piazza Di Vagno, via Mercato e piazza dei Bambini

Si ripopola piazza Di Vagno, Ofést celebra l'extravergine d'oliva

Cibo, esposizioni, artisti di strada e tante iniziative legate da un unico filo rosso: l'olio d'oliva

Attualità
Corato lunedì 25 dicembre 2017
di La Redazione
La coreografia di “Arte e balletto”
La coreografia di “Arte e balletto” © CoratoLive.it

Corato celebra il suo oro verde. Lo fa tra le vie del centro storico e nel cuore pulsante di piazza Di Vagno, riaperta parzialmente per ospitare "La festa dell'olio nuovo". Ofést ha raccontato l'olio del nostro territorio con tantissime iniziative, chiuse dal gran finale di sabato sera.

Piazza Di Vagno, via Mercato e piazza dei Bambini sono state crocevia di mille sapori e un unico filo conduttore: la "cultivar coratina". Le attività che hanno aderito alla festa, hanno proposto ricette a base di olio d'oliva. Dai classici panzerotti ai dolci, fino ai cocktail.

Artisti di strada, fachiri, band, giocolieri e persino Babbo Natale hanno intrattenuto grandi e piccini che hanno popolato i luoghi di Ofést.

Qui le immagini più belle e un video che raccoglie i momenti più significativi della grande "Festa dell'olio nuovo", a partire dal “Corteo dell’oro verde” realizzato in collaborazione con il Teatrificio22 e le coreografie della scuola di danza “Arte e balletto”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • salvatore di gennaro ha scritto il 26 dicembre 2017 alle 09:10 :

    Due contrastanti tipi di commenti: due a favore della manifestazione, uno nettamente polemico nei suoi confronti. Sinceramente non conosco le iniziative degli altri paesi limitrofi, ma credo che difficilmente possano eguagliare quelle di Corato, e per questo dobbiamo ringraziare, oltre all'Amministrazione, anche le varie associazioni, prima fra tutte la Pro loco. Da diversi anni si sta propiziando la sana inclinazione della gente, che è quella di svagarsi e di ritrovarsi: è anche giusto, pure per togliere quella patina di pessimismo che spesso usiamo per ricoprire la nostra esistenza, rendendola più triste di quella che appare. Ribadisco il mio concetto: dove c'è gente sana, i cafoni non bazzicano, sentendosi fuori luogo. Rispondi a salvatore di gennaro

  • Antonio Vilella ha scritto il 25 dicembre 2017 alle 09:26 :

    Una manifestazione che merita di essere ripetuta nei prossimi anni. Complimenti alle aziende che vi hanno preso parte e che ci hanno proposto deliziose degustazioni con il protagonista in assoluto. Il nostro olio extravergine d'oliva. Rispondi a Antonio Vilella

  • Giuseppe Del Console ha scritto il 25 dicembre 2017 alle 08:02 :

    bravi veramente bravi siete stati grandi Rispondi a Giuseppe Del Console

  • Taken ha scritto il 25 dicembre 2017 alle 06:59 :

    Come dice il proverbio am pers r vacc m sciom ackien r corn sindaco sono solo kiakkr non stai facendo nulla x Corato vergogna le strade rotte manca a sicurezza vai anche tu a zappare Rispondi a Taken