La presentazione ufficiale è patrocinata dal Comune di Corato

In piazza Almirante c'è Watercan, una soluzione per le deiezioni canine

Watercan sarà concesso al Comune di Corato a titolo gratuito per un periodo di 120 giorni, in modo da poter dare all’amministrazione e alla cittadinanza l’opportunità di testare l’utilità pubblica del brevetto

Attualità
Corato giovedì 12 ottobre 2017
di La Redazione
Water can
Water can © n.c.

Un nuovo brevetto per risolvere l’annoso problema della disseminazione degli escrementi animali in città. Domenica 15 ottobre, alle 10.30, in piazza Almirante sarà ufficialmente presentato Watercan, un prodotto pensato per risolvere il problema della diffusione delle deiezioni canine nelle aree pubbliche e private.

Watercan sarà concesso al Comune di Corato a titolo gratuito per un periodo di 120 giorni, in modo da poter dare all’amministrazione e alla cittadinanza l’opportunità di testare l’utilità pubblica del brevetto. La presentazione ufficiale è patrocinata dal Comune di Corato.

L’obiettivo
Il Watercan si presenta come soluzione contro lo sporco delle strade, piazze, parchi e passeggiate, delle città italiane e mondiali, invase in molti casi da deiezioni liquide e solide dei cani. Il sistema ha un mix di sabbia e breccia per consentire la fuoriuscita, dai dodici fori predisposti, dell’acqua piovana. La rimozione degli escrementi, può essere manuale o meccanica. La costante rimozione degli stessi, e la disinfestazione del contenitore garantiscono il costante buon odore e l’immagine.

Come funziona
L’utilizzo del Watercan è molto semplice. L’utente guida il suo cane alla porta d’ingresso del contenitore affinché entri. La sabbia utilizzata ha un profumo attrattivo per gli animali. Una volta all’interno, il cane potrà depositare le feci e le urine nella sabbia che forma la base del contenitore, evitando cosi al proprietario il recupero e lo smaltimento. In seguito, il sistema di raccolta escrementi del Watercan, programmerà il recupero al fine di garantire le migliori condizioni d’igiene all’interno del serbatoio.

Pulizia e manutenzione
La pulizia avviene con il recupero giornaliero delle parti solide con conseguente disinfestazione del contenitore. Il cambio delle sabbia può essere eseguita con aspirazione o manualmente rispettando le migliori condizioni igienico sanitarie. L’obiettivo è che il Watercan sia sempre presente nei paesi, trasmettendo al meglio l’immagine di pulizia, l’igiene e stimolare l’educazione civica.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Carla bruno ha scritto il 12 ottobre 2017 alle 19:54 :

    Io ci farei andare anche i proprietari..... Rispondi a Carla bruno

Le più commentate
Le più lette