La tradizione

Vigilia di ferragosto, nel centro storico lo annunciano le barche di Santa Maria

Sono in tutto 14 le barche che quest'anno partecipano al concorso organizzato dalla Pro Loco "Quadratum" e dal Comune di Corato

Attualità
Corato lunedì 14 agosto 2017
di La Redazione
Vigilia di ferragosto, nel centro storico lo annunciano le barche di Santa Maria
Vigilia di ferragosto, nel centro storico lo annunciano le barche di Santa Maria © CoratoLive.it

Puntali come sempre: le barche di Santa Maria annunciano che ferragosto è alle porte. Da sabato scorso il centro storico, da piazza Sedile a via Roma, si è riempito di luci e colori per quella che è una tradizione tutta coratina. Un appuntamento che anche quest'anno si rinnova grazie alla Pro Loco "Quadratum", al Comune di Corato e a quanti decidono di mettersi in gioco dando sfogo alla propria creatività.

I manufatti iscritti al concorso sono 14 e nella galleria fotografica ne mancano alcuni perché non ancora esposti. Ognuno ha interpretato la barca a suo modo, qualcuno restando fedele al riferimento religioso con la Vergine Maria, qualcun'altro spaziando nel mondo della fantasia fino ad arrivare ad "Alice nel paese delle meraviglie". Di fatto, la curiosità di alzare lo sguardo e osservare le barche permette anche di scoprire balconi e finestre, forse anche interi edifici, del centro storico che il più delle volte passano inosservati. Palazzo De Mattis, per esempio, con il bugnato a punta di diamante rimesso a nuovo.

Nei prossimi giorni le barche saranno valutate da un'apposita commissione per originalità, realizzazione, qualità estetica, creatività. Al primo classificato sarà assegnato un premio di 300 euro, al secondo uno da 150 euro, al terzo un premio di 100 euro. In caso di ex – aequo, i relativi premi saranno divisi in parti uguali. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

L'origine della tradizione
Considerando che Corato non è una città marinara e che non ci sono tradizioni legate al mare, l’origine è da ricercarsi nei primissimi simboli della cristianità: le barche stilizzate, che disegnavano i primi cristiani sugli stipiti delle abitazioni, simboleggiavano una croce. Altre ipotesi partono dalla definizione di “Maria traghettatrice di anime”, o dal desiderio di esprimere un ringraziamento per le lunghissime traversate andate a buon fine, sulle navi a vapore, per i nostri emigranti alla ricerca di un futuro migliore.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette