La novità

Ponte di via Ruvo, da lunedì sarà aperto al traffico

Contestualmente verrà chiuso il passaggio a livello di via Ruvo. Tutte le limitazioni e i divieti da osservare

Attualità
Corato venerdì 24 marzo 2017
di La Redazione
Ponte di via Ruvo, da lunedì sarà aperto al traffico
Ponte di via Ruvo, da lunedì sarà aperto al traffico © CoratoLive.it

Da lunedì prossimo, 27 marzo, si potrà transitare sul nuovo ponte costruito nei pressi del liceo artistico “Federico II stupor mundi”. Il sovrappasso collega via Ruvo a via Teano. Il ponte sarà destinato sia al traffico veicolare che a quello pedonale.

Contestualmente verrà chiuso il passaggio a livello di via Ruvo.

Le limitazioni e i divieti da osservare

  • Istituito per i veicoli che si immettono sulla corona di circolazione della rotatoria di Via Teano in prossimità dell’edificio scolastico Liceo Artistico “Federico II” il segnale di “dare precedenza”;
  • Istituita la pista ciclabile sia sul viadotto lato dell’edificio scolastico Liceo Artistico “Federico II”, sia lungo via Teano lato numerazione dispari;
  • Istituita la “Zona 30” con limite massimo di velocità 30 km/h sul sovrappasso ferroviario che collega Via Ruvo (s.p. n. 2 Ruvo – Corato) con Via Teano, su via Teano dall’intersezione di Via Ruvo lato abitato all’intersezione di via Leopoldo Tarantini e su via Ruvo lato esterno abitato dal civico n. 95 all’intersezione con via Farina;
  • Istituito lo “stop” sulla corsia di marcia lato numerazione pari di via Teano in corrispondenza del civico 62 e su via Ruvo proveniente da via Farina lato esterno abitato in corrispondenza del viadotto;
  • Istituito il divieto di fermata su via Teano lato numerazione pari dal civico 2 all’intersezione di via Leopoldo Tarantini;
  • Istituito il divieto di fermata su via Teano lato numerazione dispari dalla rotatoria al civico 1;
  • Istituito il divieto di fermata su via Ruvo lato numerazione pari dall’intersezione di viale Diaz a via Teano;
  • Istituito il divieto di fermata su via Ruvo lato numerazione dispari dall’intersezione di via Meda a via Gaeta;
  • Istituito del divieto di sosta su via Quasimodo lato numerazione pari dall’intersezione di via Lago Baione fino alla rotatoria di via Teano
  • Istituito il “divieto di transito” agli autotreni e autoarticolati su via Quasimodo in entrambi i sensi di marcia dall’intersezione di via Lago Baione fino alla rotatoria di via Teano;
  • Istituito sul tratto stradale da via Teano a via Ruvo (sp n. 2 Ruvo – Corato) sei attraversamenti pedonali che saranno individuati da apposita segnaletica orizzontale e verticale.
Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Antonio ha scritto il 27 marzo 2017 alle 12:54 :

    A cosa serve la pista ciclabile? A stringere le carreggiate? Mi verra da ridere se si incrociano due bus sul ponte o due tiri o camion..... vergogna Rispondi a Antonio

  • fcaras ha scritto il 25 marzo 2017 alle 20:06 :

    La viabilità con le macchine parcheggiate in divieto di sosta e nessuno che controlla? Come sarà possibile. Anzi nella #MasseriaCorato tutto è possibile. Rispondi a fcaras

  • Alessandro Landriscina ha scritto il 25 marzo 2017 alle 19:43 :

    Buonasera sono un abitante fi via Ruvo 90 villa direzione ospedale. Si sono fatti tuti i limiti di sicurezza in paese, ma vi invito a vedere la nostra sicurezza che nessuno a messo in considerazione. .. Già da tempo le macchine sfrecciano neanche fossimo in autostrada. Con il nuovo ponte non riusciremo ad entrare con le nostre macchine nelle proprie abitazioni è davvero VERGOGNOSO. ..... Nonostante tutti i solleciti fatti in amministrazione comunale e vigili passi inosservata questa situazione. Rispondi a Alessandro Landriscina

  • Aldo1966 ha scritto il 24 marzo 2017 alle 19:26 :

    Il ponte e stretto. Poi e possibile che tt i residenti di via farina e nn son pochi debbbano fare tutto quel percorso pedonale? Li andava fatto un sottopasso da via farina collegandosi alla strada parallela della ferrovia. Rispondi a Aldo1966

  • Isabella Martinelli ha scritto il 24 marzo 2017 alle 19:06 :

    Scandaloso che già si permetta il parcheggio in sosta vietata, con tutte le macchine multabili sulla sola via Teano il comune si sarebbe pagato il concerto di capodanno.. E invece vigili si imboscano.. Osceni coratini! Rispondi a Isabella Martinelli

  • Angelo Losapio ha scritto il 24 marzo 2017 alle 16:15 :

    Speriamo che i controlli per gli indisciplinati menefreghisti ci siano e di continuo Rispondi a Angelo Losapio

  • Savio ha scritto il 24 marzo 2017 alle 15:19 :

    Invece per quando riguarda il doppio binario quando entrerà in funzione grazie Rispondi a Savio

Le più commentate
Le più lette