La novità

Ponte di via Ruvo, da lunedì sarà aperto al traffico

Contestualmente verrà chiuso il passaggio a livello di via Ruvo. Tutte le limitazioni e i divieti da osservare

Attualità
Corato venerdì 24 marzo 2017
di La Redazione
Ponte di via Ruvo, da lunedì sarà aperto al traffico © CoratoLive.it

Da lunedì prossimo, 27 marzo, si potrà transitare sul nuovo ponte costruito nei pressi del liceo artistico “Federico II stupor mundi”. Il sovrappasso collega via Ruvo a via Teano. Il ponte sarà destinato sia al traffico veicolare che a quello pedonale.

Contestualmente verrà chiuso il passaggio a livello di via Ruvo.

Le limitazioni e i divieti da osservare

  • Istituito per i veicoli che si immettono sulla corona di circolazione della rotatoria di Via Teano in prossimità dell’edificio scolastico Liceo Artistico “Federico II” il segnale di “dare precedenza”;
  • Istituita la pista ciclabile sia sul viadotto lato dell’edificio scolastico Liceo Artistico “Federico II”, sia lungo via Teano lato numerazione dispari;
  • Istituita la “Zona 30” con limite massimo di velocità 30 km/h sul sovrappasso ferroviario che collega Via Ruvo (s.p. n. 2 Ruvo – Corato) con Via Teano, su via Teano dall’intersezione di Via Ruvo lato abitato all’intersezione di via Leopoldo Tarantini e su via Ruvo lato esterno abitato dal civico n. 95 all’intersezione con via Farina;
  • Istituito lo “stop” sulla corsia di marcia lato numerazione pari di via Teano in corrispondenza del civico 62 e su via Ruvo proveniente da via Farina lato esterno abitato in corrispondenza del viadotto;
  • Istituito il divieto di fermata su via Teano lato numerazione pari dal civico 2 all’intersezione di via Leopoldo Tarantini;
  • Istituito il divieto di fermata su via Teano lato numerazione dispari dalla rotatoria al civico 1;
  • Istituito il divieto di fermata su via Ruvo lato numerazione pari dall’intersezione di viale Diaz a via Teano;
  • Istituito il divieto di fermata su via Ruvo lato numerazione dispari dall’intersezione di via Meda a via Gaeta;
  • Istituito del divieto di sosta su via Quasimodo lato numerazione pari dall’intersezione di via Lago Baione fino alla rotatoria di via Teano
  • Istituito il “divieto di transito” agli autotreni e autoarticolati su via Quasimodo in entrambi i sensi di marcia dall’intersezione di via Lago Baione fino alla rotatoria di via Teano;
  • Istituito sul tratto stradale da via Teano a via Ruvo (sp n. 2 Ruvo – Corato) sei attraversamenti pedonali che saranno individuati da apposita segnaletica orizzontale e verticale.
Lascia il tuo commento
I commenti degli utenti
  • Antonio ha scritto il 27 marzo 2017 alle 12:54 :

    A cosa serve la pista ciclabile? A stringere le carreggiate? Mi verra da ridere se si incrociano due bus sul ponte o due tiri o camion..... vergogna Rispondi a Antonio

  • fcaras ha scritto il 25 marzo 2017 alle 20:06 :

    La viabilità con le macchine parcheggiate in divieto di sosta e nessuno che controlla? Come sarà possibile. Anzi nella #MasseriaCorato tutto è possibile. Rispondi a fcaras

  • Alessandro Landriscina ha scritto il 25 marzo 2017 alle 19:43 :

    Buonasera sono un abitante fi via Ruvo 90 villa direzione ospedale. Si sono fatti tuti i limiti di sicurezza in paese, ma vi invito a vedere la nostra sicurezza che nessuno a messo in considerazione. .. Già da tempo le macchine sfrecciano neanche fossimo in autostrada. Con il nuovo ponte non riusciremo ad entrare con le nostre macchine nelle proprie abitazioni è davvero VERGOGNOSO. ..... Nonostante tutti i solleciti fatti in amministrazione comunale e vigili passi inosservata questa situazione. Rispondi a Alessandro Landriscina

  • Aldo1966 ha scritto il 24 marzo 2017 alle 19:26 :

    Il ponte e stretto. Poi e possibile che tt i residenti di via farina e nn son pochi debbbano fare tutto quel percorso pedonale? Li andava fatto un sottopasso da via farina collegandosi alla strada parallela della ferrovia. Rispondi a Aldo1966

  • Isabella Martinelli ha scritto il 24 marzo 2017 alle 19:06 :

    Scandaloso che già si permetta il parcheggio in sosta vietata, con tutte le macchine multabili sulla sola via Teano il comune si sarebbe pagato il concerto di capodanno.. E invece vigili si imboscano.. Osceni coratini! Rispondi a Isabella Martinelli

  • Angelo Losapio ha scritto il 24 marzo 2017 alle 16:15 :

    Speriamo che i controlli per gli indisciplinati menefreghisti ci siano e di continuo Rispondi a Angelo Losapio

  • Savio ha scritto il 24 marzo 2017 alle 15:19 :

    Invece per quando riguarda il doppio binario quando entrerà in funzione grazie Rispondi a Savio

Le più commentate
Le più lette